Si è appena conclusa la quattordicesima edizione del Grande Fratello, che ha visto come vincitrice Federica Lepanto, la bella ventiduenne salernitana che ha conquistato il favore del pubblico. Al secondo posto si è piazzato Domenico Manfredi, il simpatico concorrente pugliese noto per avere intrapreso una storia d'amore con Barbara Donadio. Ha conquistato invece il terzo posto Simone Nicastri, considerato uno dei papabili outsider per la vittoria finale. Il concorrente di Verbania ha stupito tutti quanto ha fatto il suo ingresso in studio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Alessia Marcuzzi, infatti, lo ha invitato a baciare qualcuno e Simone non ha avuto alcun dubbio: ha scelto la stessa conduttrice del Grande Fratello. Il buon Nicastri ha dunque baciato la Marcuzzi in diretta televisiva: la splendida "ex Iena" è stata al gioco del piemontese, che la ha detto: "Basta che poi non ti innamori di me".

E lei: "Guarda Simone, mi stanno venendo a mancare le forze". La Marcuzzi si è poi rivolta a suo marito: "Paolo, scusami, è solo un gioco".

Duro attacco di Malgioglio a Lidia

A fare notizia è stata anche la scelta di Alessandro Calabrese, il quale ha baciato Lidia in diretta televisiva. La siciliana, inoltre, gli ha fatto l'inaspettata proposta di andare a vivere insieme: Alessandro, naturalmente, ha accettato, dato che era quello che aspettava da sempre. Cristiano Malgioglio, però, ha attaccato duramente Lidia: "Ora lei piange, ma cosa piange a fare? Il loro amore si è rotto due anni fa, i sentimenti non sono più quelli di prima. Credo che ormai il vaso si sia spezzato e che ora le cose non tornino più come prima", ha affermato Malgioglio. L'opinionista non crede assolutamente all'amore tra Calabrese e la Vella; ricordiamo, inoltre, che nella scorsa puntata aveva sentenziato: "Alessandro, con questa Lidia ci ha rotto le p....

I migliori video del giorno

Hai sempre pianto per lei e adesso con Desiree sono bastati due baci per dimenticarla?". Durante la finale, poi, Malgioglio ha rincarato la dose: "Alle donne piacciono gli uomini aggressivi, Alessandro piange sempre!". Più tenero Amendola: "Chi non piange non ama".