Torna la grande fiction targata Rai, le anticipazioni di Io Non Mi Arrendo con Beppe Fiorello, ci portano nel cuore della terra dei fuochi, una trama appassionante e di impegno sociale, una miniserie che andrà in onda in due puntate il 15 e 16 febbraio in prima serata su Rai 1.

Io non mi arrendo: anticipazioni trama del 15 e 16 febbraio

Beppe Fiorello sarà il protagonista di questa miniserie ambientata sulla terra dei fuochi. L’attore interpreta un personaggio realmente esistito che ha servito lo stato indagando sui rifiuti tossici.

Pubblicità
Pubblicità

Roberto Mancini è stato un funzionario della polizia ed è morto di cancro il 30 aprile 2014. La storia ripercorre le sue gesta, le indagini e le speranze di giustizia di un uomo che ha dato tutta la sua vita ad una giusta causa. Luogo della vicenda è la zona una volta denominata Campania Felix e successivamente venuta alla ribalta con il triste appellativo di terra dei fuochi. Mancini fu infatti proprio uno dei primi a scoprire che qualcosa in quelle terre non andava come doveva, il suo lavoro si è infatti intensificato a metà degli anni 90 quando ha iniziato a denunciare i problemi che aveva scoperto.

Anticipazioni Io Non Mi Arrendo, Beppe Fiorello
Anticipazioni Io Non Mi Arrendo, Beppe Fiorello

Durante tutta la sua avventura non sono mancati gli scontri contro le ecomafie, il malcostume e l’ignoranza dell’Italia.

Le anticipazioni della fiction Non Mi Arrendo ci mostrano un uomo forte, ma dal destino segnato, una storia avvincente e commovente e l’interpretazione di Fiorello darà sicuramente grande risalto ad un personaggio tanto umano e positivo. Personaggio che, come dicevamo, nonostante la combattività ed il coraggio, alla fine si è dovuto inchinare alla malattia che lo ha ucciso e che ha contratto proprio stando a contatto con i rifiuti del luogo.

Pubblicità

Nella finzione si è scelto di cambiare il nome reale del poliziotto in Marco Giordano, ma le connessioni e le coincidenti sono evidenti. La miniserie è diretta da Enzo Monteleone e si preannuncia un boom di ascolti, almeno questo è quanto spera la Rai che continua la sua personale battaglia contro la concorrente Mediaset. Per saperne di più e rimanere aggiornati sulle prossime news vi invitiamo a fare click sul tasto Segui in alto a sinistra.

Clicca per leggere la news e guarda il video