La soap opera di Un posto al sole ci mette di fronte alla persona di Umberto De Carolis, che è un uomo ambiguo e implicato con la camorra. Giulia Poggi è preoccupata per il suo rapporto con Umberto, in quanto ha intuito che il padre di Ugo nasconde la verità sulla sua vita. I sospetti cominciano a diventare sempre più concreti, in quanto Giulia e Franco non riescono a capire quale sia il motivo per cui non l'imprenditore soggetto a ripetute minacce non si rivolge alla polizia. Il nonno di Nunzio potrebbe rappresentare una figura importante nel senso positivo, per aiutare Franco e Giulia contro le cattive intenzioni di De Carolis. Un altro motivo è l'uccisione dell'autista di Umberto, che ha avuto un passato implicato con la camorra napoletana. In realtà la vita di Umberto si collega a quella del nonno di Nunzio, che adesso è in carcere.

Pubblicità

Cosa succede nella settimana dal 15 al 19 febbraio?

Roberto ama ancora Marina?

Mentre si apre una nuova vicenda per i personaggi di Un posto al sole, un'altra sembra giungere alla fine. Si tratta di Roberto Ferri, che è tornato a lavorare per i cantieri Flegrei dopo due mesi passati in carcere a causa dell'accusa di omicidio nei confronti di Myriam Imparato. Il padre di Filippo vuole riprendere in mano la propria vita e dopo essersi riappacificato con i suoi due figli, è intenzionato a dichiarare amore a Marina.

Per raggiungere il suo scopo l'imprenditore napoletano ha deciso di aiutare Marina nel difficile momento dell'azienda, con gli operai che si sono ribellati. Intanto si avvicina anche il processo che vede Roberto Ferri unico colpevole per la scomparsa di Myriam. Renato, invece, è alle prese con il signor Dino, padre di Teresa, che ha proposto alla badante Nadia di ritornare ad Indica. La donna, dal canto suo, non ha accettato e sembra decisa a voler restare a casa del dottor Poggi. Nadia deciderà di tornare dal padre di Teresa dopo il suo arrivo a Palazzo Palladini? Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie riguardanti le fiction cliccate sul tasto segui.