Il ritorno in tv di Un medico in famiglia 10 è sicuramente tra i più attesi della nuova stagione televisiva: il pubblcio di Raiuno attende con grande trepidazione la messa in onda delle nuove puntate dedicate al racconto delle vicende di casa Martini, dove ancora una volta troveremo il buon nonno Libero, pronto a tener teta ai vari problemi che sorgeranno ai vecchi e nuovi protagonisti di questa serie televisiva che ha segnato la storia della tv italiana.

Grande attesa per Un medico in famiglia 10

Dalle anticipazioni ufficiali che emergono dalla Guida Tv Rai apprendiamo che la prima puntata di Un Medico in Famiglia 10 sarà trasmessa il prossimo mercoledì 7 settembre: una collocazione 'eccezionale' per la fiction che nella stessa settimana di programmazione andrà in onda anche giovedì 8 settembre sempre in prime time dalle 21,15.

Un doppio appuntamento che permetterà in questo modo di entrare subito nel vivo del racconto e della trama e soprattutto una 'mossa strategica' attuata per contrastare al meglio il debutto di altre due nuove fiction in onda nelle stesse serate su Canale 5: parliamo di Rimbocchiamoci le maniche, il nuovo prodotto che segnerà il ritorno in prime time della giunonica Sabrina Ferilli e quello di Suqadra Antinafia 8 - Il ritorno del boss.

La verità choc su Anna

Cosa succederà nella prima puntata di Un medico in famiglia del 7 settembre? Le anticipazioni rivelano che assisteremo al fatidico ritorno a casa del dottor Lele Martini, il quale ha portato con se un tremendo segreto che ben presto dovrà svelare ad uno dei suoi figli. Di cosa si tratta? In pratica Lele ha scoperto che Anna non è sua figlia, ma è stata concepita da sua moglie con un altro uomo e fino a questo momento nessuno era a conoscenza della verità.

I migliori video del giorno

Adesso che Anna è diventata adulta, Lele sentirà il bisogno di metterla al corrente della situazione, così da poterle dare la possibilità di conoscere anche il suo vero padre. Tra gli assenti di questa decima stagione, invece, vi segnaliamo Maria e Ave, costrette a lasciare il set per la gravidanza.