Aggredita e rapinata la star Kim Kardashian, in un Hotel a #Parigi alle ore 2:30 del mattino: alla donna sono stati sottratti gioielli del valore di diversi milioni di euro ed un cellulare. La star è stata legata e rinchiusa nel bagno, all’interno della sua camera d’albergo, ed è stata aggredita da cinque uomini armati. Il marito, non appena appresa la notizia, ha dovuto interrompere un live: “Scusatemi, ho un’emergenza familiare”.

Il sequestro

L’attrice e imprenditrice statunitense ha subito una #rapina la notte tra il 2 e il 3 ottobre 2016; i cinque rapinatori l’hanno rinchiusa in bagno e, nel frattempo, le hanno sottratto tutti i gioielli trovati all’ interno della stanza.

I cinque uomini erano travestiti da agenti della Polizia, ed una volta fatta irruzione nell’albergo di Parigi, hanno colpito e minacciato la guardia notturna; successivamente si sono diretti verso la stanza dove pernottava Kim Kardashian e minacciando la guardia, si sono fatti aprire la porta. La star si trovava a Parigi in occasione della “settimana della moda”.

Alla star dei Reality tv sono stati sottratti un anello del valore di quattro milioni di euro ed un cofanetto che conteneva gioielli per un valore di cinque milioni di euro; Kim Kardashian è stata legata, imbavagliata e rinchiusa nel bagno della sua camera, mentre gli aggressori le sottraevano il cellulare ed i gioielli. L’aggressione è avvenuta alle 2:30 del mattino.

 Kanye West, marito della vittima, musicista internazionale, nel momento dell’aggressione si trovava a New York e si stava esibendo in un concerto; non appena appresa la notizia ha deciso di interrompere la performance a causa di “emergenze familiari” ed ha immediatamente raggiunto la moglie a Parigi.

I migliori video del giorno

Secondo le testimonianze degli agenti di Kim Kardashian, la star americana sarebbe “fortemente scossa ma fortunatamente fisicamente incolume". Non si sa ancora nulla sull'identità dei cinque aggressori: le indagini sono state avviate dalla Polizia francese per risalire all'identità dei rapinatori.  #Cronaca