Ormai non sembra essere un mistero la presunta relazione fra Valeria Marini e Stefano Bettarini, che sembrano essere sempre più intimi all'interno della casa del gf vip. Questa relazione ha preoccupato molto la madre della showgirl, Gianna, che in un'intervista rilasciata a "Chi" ha espresso il proprio disappunto su questa possibile relazione sentimentale. A mamma Gianna il solo pensiero che sua figlia possa diventare la fidanzata di Stefano fa venire i brividi e ha affermato: "Oddio mio! Spero che il bacio sia servito solo al programma per aumentare gli ascolti. Sto pregando per mia figlia, non voglio che la mia Valeria diventi una delle tante donne di Bettarini, spero non commetta altre fesserie.

Non sta offrendo una bella immagine di sé stessa, lo so di essere bacchettona ma questa relazione non mi piace proprio, è molto frivola e piena di immaturità". 

Mamma Gianna convinta che vincerà il GF Vip

La signora Orrù ha detto un forte no alla relazione amorosa di Valeria con stefano bettarini, ma invece è molto contenta su come sta affrontando il gioco. Mamma Gianna è convinta che sarà sua figlia la vincitrice: "Io adesso sto facendo un trasloco e non sto seguendo Valeria, ma molte persone che incontro per strada o mentre vado a fare spesa mi dicono che fanno il tifo per lei. Io per scelta mia personale non vedo mai il day-time del programma, anche forse per paura, perché temo che possa sbracare".

Poi la mamma della showgirl si ferma sulla questione della voglia di maternità di Valeria Marini: "Mia figlia è adulta e vaccinata, sono anni che dice che vuole un figlio, ma questo è ancora un desiderio che purtroppo per lei non si è realizzato e mi rattrista moltissimo.

I migliori video del giorno

Io da mamma le auguro ogni bene e tanta felicità, ma in merito a questa relazione ho molti dubbi e anche in base al suo stile di vita ho difficoltà a pensare che possa vivere con serenità la sua maternità. Se arrivasse un figlio dovrebbe cambiare moltissimo, non è un gioco. Se lei capirà che la relazione con Stefano è una cosa seria, io sarò contenta per lei. Un'ultima cosa voglio precisare, che non si aspetti che sia io a crescere i suoi figli. Non sarò mai una nonna a tempo pieno, io personalmente ho già dato tanto in merito, sono sincera".