Oggi sono state arrestate altre due persone che sarebbero collegate all'attentato che ha colpito il Parlamento di Londra. A rendere pubblica la notizia è stata direttamente Scotland Yard; i due arresti sono stati ritenuti di valida importanza per lo sviluppo delle indagini. Si sono perquisite le zone delle Midlands e tutta la parte nord occidentale dell'Inghilterra. Le persone che al momento sono state poste agli arresti sono nove: solo una donna è stata rilasciata su pagamento di una cauzione.

Restano critiche le condizioni di due feriti, di cui uno rischia la vita, ed oltre ai civili risultano ricoverati anche due agenti di polizia, anche loro in gravi condizioni.

Scotland Yard lancia un appello

L'attentatore che ha fatto tornare l'Europa nel terrore Isis si chiama Masood Khalid, nome che ha cambiato dopo la conversione all'Islam: il suo vero nome è infatti Adrian Russel Ajao, anche se a sua volta usava un altro nome, Adrian Elms.

Ha 52 anni ed ha precedenti penali per atti violenti, ma non risultava avere contatti con il sedicente Stato islamico. Scotland Yard ha lanciato un appello a tutti i cittadini per fornire informazioni su Masood, in quanto stanno cercando di ricostruire la vita dell'attentatore perché, a quanto sembra, avrebbe più volte cambiato indirizzo di abitazione quindi è difficile identificare la reale residenza del cinquantaduenne.

Ricapitolando, l'attentatore è un uomo di nazionalità britannica, insegnante di inglese, ufficialmente residente nel quartiere di Birmingham; era appassionato di body building, noto alla polizia ma non per finalità terroristiche. I sospetti complici sarebbero otto persone che sono state arrestate sia nello stesso quartiere di Masood che nel nord del Regno Unito. Il quartiere di Birmingham è molto popolato da persone di religione islamica.

Il cinquantaduenne ha ucciso 3 persone: un poliziotto, un'insegnante di nazionalità spagnola ed un turista americano. Masood è stato ucciso da un'agente in borghese presente in Parlamento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto