Nella sesta puntata del Grande Fratello VIP c’è stata una doppia eliminazione. La prima eliminata è stata Antonella Mosetti in nomination contro Laura Freddi e Mariana Rodriguez, uscita con una percentuale molto alta: il 52% dei voti. Ma, a sorpresa, durante la puntata la conduttrice Ilary Blasi ha annunciato ai ragazzi che ci sarebbe stata una seconda eliminazione. I concorrenti, divisi in maschi e femmine, sono stati chiamati a fare due nomi. Bosco Cobos e Valeria Marini, sono stati mandati in nomination. Forse gli inquilini per mandare a casa Valeria Marini hanno attuato la strategia di metterle contro un personaggio forte e hanno scelto Bosco, dato che Alessia Macari, essendo già finalista, non poteva essere nominata.

Una strategia che si è rivelata inefficace perché ad uscire non è stata la showgirl italiana, ma il concorrente spagnolo. In particolare, a quest’ultimo non è piaciuta la nomination di Gabriele Rossi che ha addotto una banale scusa, riguardante le pulizie di casa, per nominarlo. Bosco si è sentito tradito e secondo lui, come ha dichiarato a Valeria appena essere stato nominato, Gabriele è stato falso a nominarlo con una motivazione simile. In realtà Gabriele ha poi specificato che l’avrebbe nominato comunque, in quanto non ha legato particolarmente con lui.

Ecco il videomessaggio di Bosco ai fan

Appena uscito dalla casa Bosco ha girato un video per tranquillizzare i suoi fan, dispiaciuti per l'eliminazione. “Ciao a tutti, state tranquilli, positivi e felici come lo sono ora io.

I migliori video del giorno

Ho vissuto un’esperienza meravigliosa. Non è importante se non sono arrivato in finale, per me l’importante è avervi conosciuto e essermi fatto conoscere”, queste le prime parole del concorrente spagnolo nel video. “Spero abbiate capito che sono una persona vera, e di avervi trasmesso tutta la mia sincerità”. Poi Bosco ha voluto lanciare una frecciatina ad Alfonso Signorini che lo aveva accusato, nella scorsa puntata, di piangere troppo. “Inoltre è importante sapere che se vogliamo piangere, possiamo farlo, se vogliamo ridere, dobbiamo ridere, ma tutto sempre essendo sé stessi e con amore. Perché tutto si può risolvere senza litigare, senza essere falsi, senza avere tanta rabbia dentro. Sempre amore e luce nel cuore”.