E' tutto pronto per la seconda puntata della trasmissione Selfie - Le cose cambiano che ha segnato il ritorno in prime time su Canale 5 di Simona Ventura: la conduttrice, ex protagonista assoluta de L'isola dei famosi, è ritornata in onda in grande stile con questa trasmissione prodotta da Maria De Filippi che ha ottenuto un grande successo di spettatori con più di 4 milioni al debutto e circa il 20% di share.

Ecco le anticipazioni sulla seconda puntata di Selfie

Anche in questo secondo appuntamento con lo show di Simona Ventura avremo modo di vedere delle nuove persone comuni alle prese con problemi da superare sia dal punto di vista fisico che psicofisico.

Quali saranno i nuovi casi che questa settimana verranno sottoposti al giudizio dei vari mentori del programma di Canale 5? Prenderanno in considerazione le richieste che verranno fatte loro oppure no? E quale sarà il giudizio finale dei vari giudici, tra cui l'energica Tina Cipollari? In attesa di scoprire i nuovi casi della puntata di questa settimana, vi anticipiamo che anche nel secondo appuntamento di Selfie in onda il 28 novembre in tv arriveranno in studio alcuni ospiti vip.

Clamoroso litigo tra Paola Caruso e Alessia Macari

Nel dettaglio le anticipazioni ufficiali su Selfie rivelano che questa settimana ci sarà la vincitrice del GF Vip, Alessia Macari, la quale si presenterà al cospetto dei mentori per chiedere loro di aiutarli a superare la sua paura, quella delle Barbie. Una fobia che la bella Alessia aveva manifestato già durante la sua partecipazione al reality show di Canale5.

I migliori video del giorno

Peccato, però, che il suo ingresso in studio non verrà accolto positivamente dal giudice Alessia Macari, la quale si scaglierà prepotentemente contro la Macari e tra le due donne, ex protagoniste di Avanti un altro, nascerà una vera e propria lite verbale dai toni molto accesi. Tina Cipollari assumerà le difese della sua collega Paola Caruso mentre Stefano De Martino e Mariano Di Vaio si schiereranno dalla parte di Alessia Macari e per questo motivo decideranno di darle una mano.