Ottimo esordio per la nuova fiction di Rai 1 "La mafia uccide solo d'estate": nella sua prima serata di messa in onda sono stati 6 milioni e 390 mila i telespettatori a guardare il primo episodio e 5 milioni 560 mila a seguire il secondo episodio della serie prodotta da Wildside e Rai Fiction, per uno share medio del 22,5%. Battuta la concorrenza di Canale 5, dove esordiva "Selfie - Le cose cambiano", nuovo reality show condotto da Simona Ventura, che si è fermato a 4 milioni e 183 telespettatori con uno share comunque buono del 20,2%.

Quasi 2 milioni di telespettatori (1.906.000, 7,3% di share) hanno scelto invece l'informazione di Rai 3, con una puntata di "Report" condotto da Milena Gabanelli, dedicata all'Azerbaijan, paese in ascesa ma che deve fare i conti con una forte restrizione dei diritti civili.

Il talk show "Quinta Colonna" su Rete 4, si è fermato a 952 mila spettatori (4,5%)

Su Italia 1 il film "Die Hard - Un buon giorno per morire", terzo episodio della celebre saga che ha per protagonista Bruce Willis, è stato visto da 1 milione e 629 mila telespettatori (6,1% di share). Mentre su Rai 2, per il penultimo appuntamento con l'undicesima stagione di "Criminal Minds" gli spettatori sono stati 1 milione 183 mila (4,2%)

Un esperimento riuscito

Solo due puntate andate in onda, ma quanto basta per affermare già vinta la scommessa della Rai di puntare sul riadattamento televisivo di un film recente: "La Mafia uccide solo d'estate", diretto da Pif, nome d'arte di Pierfrancesco Diliberto, che fu il caso cinematografico del 2013. Da quella pellicola parte il progetto della serie, dodici puntate affidate alla regia di Luca Ribuoli, con lo stesso Pif qui nei panni di sceneggiatore e voce narrante.

I migliori video del giorno

Un esperimento che potrebbe aprire la strada ad un nuovo filone, quello di riprendere ed ampliare soggetti già trasposti al cinema per farne delle serie per il piccolo schermo. D'altronde in Italia ci sono stati già i casi di "Romanzo Criminale", "Gomorra", all'estero "Fargo" ed in cantiere è ora il riadattamento di "Se mi lasci ti cancello", film cult di Michel Gondry del 2004 (titolo originale "Eternal sunshine of the spotless mind", di sicuro più fortunato della improvvisata traduzione italiana).

Come rivedere gli episodi

Se vi siete persi l'avvio della nuova fiction di Rai 1, potete recuperare in streaming i primi due episodi nella sezione "Ieri in tv" del sito Raiplay.it. Sul portale della tv di stato troverete disponibile l'intera programmazione dell'ultima settimana dei principali canali Rai.