Successe in Italia nel 2011: Raffaella Modugno fu esclusa da Miss Itala per alcune foto che la ritraevano in biancheria intima. La modella ventiduenne Margaux Legrand, subisce la stessa sorte, e viene esclusa da Miss Francia 2016. In realtà non si è capito bene se si tratta di un’ esclusione o di un ritiro volontario, ma la motivazione è identifica a quella della protagonista del nuovo calendario della rivista “For men” . Raffaelle Modugno fu esclusa da Miss Italia, a causa della pubblicazione di foto (pubblicazione non autorizzata secondo la Modugno), che la ritraevano in pose con biancheria intima. La Legrand ha vinto il titolo di “Miss Centre – Val de Loire”, ed è entrata di diritto nella fase finale della competizione che si terrà il prossimo 17 di dicembre, ma nel mese di settembre la modella annuncia il suo ritiro per motivi personali.

Un vecchio servizio fotografico

Qualche giorno fa Margoux Legrand, rilascia un’ intervista al quotidiano francese “La Nouvelle Rèpublique”, rivelando i vero motivo della sua decisione. La colpa è di un vecchio servizio fotografico (fatto arrivare sul tavolo degli organizzatori), realizzato qualche anno prima, dove la modella viene ritratta in pose, giudicate dai responsabili del concorso, troppo osè.

Decisione ingiustificata secondo Margaux, e per fare in modo che l’opinione pubblica possa giudicare le foto incriminate, le pubblica sul suo profilo Facebook. Da cornice agli scatti un lungo post, dove la modella spiega che quelle foto fanno parte di un book fotografico, scattato grazie all’aiuto di alcuni suoi amici fotografi, ed è ingiusto paragonare il nudo alla volgarità. Effettivamente analizzando le foto, Margaux compare sempre con le mani che coprono i propri seni, elevando sia gli scatti che la propria immagine, ad un qualcosa di artistico anziché di volgare.

I migliori video del giorno

C’è anche da considerare come Facebook sia contrario, e banni immagini ritenute troppo osé e scandalose; ma questo non è accaduto e le foto sono rimaste al proprio posto (almeno fino ad oggi). Segno forse, che la modella francese ha ragione?