E' il momento delle scelte a Uomini e donne. Il trono classico è entrato nel vivo ed almeno due coppie sono sul punto di decidere la persona con la quale avvieranno una relazione al di fuori degli studi dell'Elios. In occasione della prossima registrazione del programma televisivo condotta da Maria De Filippi la tronista Clarissa Marchese potrebbe anticipare tutti e comunicare la sua decisione. Nei giorni scorsi la ventiduenne siciliana ha effettuato le esterne con Federico Gregucci e Luca Onestini. Il primo sembra essere in pole position ma in occasione dell'ultima registrazione di Uomini e Donne l'ex miss Italia si è espressa in termini positivi anche nei confronti del ventiquattrenne imolese.

Secondo le ultime indiscrezioni anche Claudio Sona potrebbe comunicare la prima storica scelta del trono gay.

Esterna a Verona per i corteggiatori

Il ventinovenne ha deciso di incontrare a Verona Francesco Zecchini e Mario Serpa nell'ultima esterna. Un faccia a faccia che potrebbe essersi rivelato decisivo per la scelta di Claudio Sona. Quest'ultimo dovrebbe comunicare la sua decisione in occasione della puntata che sarà registrata tra fine novembre ed inizio dicembre. A confermare l'indizio un post pubblicato su Instagram da Raffaella Mennoia. L'autrice di Uomini e Donne ha fatto intuire che il tronista non effettuerà la scelta in occasione della registrazione del 25 novembre. Nel frattempo sul trono gay si è espresso Gianni Sperti.

Gli elogi del ballerino: "Trono emozionante"

L'opinionista di Uomini e Donne ha pubblicato un commento su Instagram in relazione al percorso dei protagonisti del trono gay.

I migliori video del giorno

La novità introdotta da Maria De Filippi è stata accolta con entusiasmo da Gianni Sperti. Il ballerino ha sottolineato che il trono gay è stato decisamente più emozionante di tanti altri percorsi. Il quarantatreenne ha sottolineato che tronista e corteggiatori hanno espresso sentimenti e contenuti che non sempre sono emersi nelle relazioni etero. Le parole dell'opinionista di Uomini e Donne fanno intuire che l'esperienza del trono gay proseguirà anche dopo la scelta di Claudio Sona.