Da qualche giorno, Netflix ha lanciato una nuova interfaccia per le tv che permetterà, agli utenti che cercano un film o una serie tv, di vedere un piccolo video al posto delle precedenti immagini statiche. In questo modo, il cliente può farsi un'idea più chiara su quello che andranno a seguire, scegliendo il programma più adatto alle proprie esigenze. Questi video durano circa 90 secondi e mettono in risalto la storia, i personaggi e il tono del film o della serie tv. Le anteprime video sono disponibili sulla maggior parte delle console per videogiochi, mentre le smart TV e altri dispositivi verranno aggiornate nei prossimi mesi.

Trailer, spot o informazione?

Le anteprima video sono realizzate da un team Netflix creato ad hoc per il nuovo servizio. Il compito del team è sintetizzare la storia o gli elementi più significativi sulla base del genere e della tipologia di contenuto. Il tutto, ovviamente, deve essere libero da spoiler: a nessun utente piace conoscere in anticipo lo svolgimento o addirittura il finale di un contenuto. I film e i documentari hanno ciascuno la propria clip, mentre le serie tv godono di un video per ogni stagione. Molti staranno pensando che queste anteprima sono sempre esistite e che hanno un nome: trailer. Ma non sono uguali: la differenza è che le anteprima lanciate da Netflix sono studiate per informare e coinvolgere il pubblico, aiutandoli nella scelta del programma da seguire, mentre i trailer e gli spot sono progettati per un pubblico passivo, con lo scopo di convincere il potenziale cliente a vedere/comprare il contenuto successivamente.

Cosa dice Netflix

Sul sito di Netflix è spiegato cosa sono le anteprima video "Sono sinossi video appositamente ideate per aiutare gli abbonati a scegliere in modo rapido e mirato, grazie a una breve presentazione della storia, dei personaggi e del tono di un titolo". Il sito riporta che alcuni test dimostrano che, grazie a questa esperienza, gli utenti "si appassionano alle storie presentate e finiscono per guardare più contenuti".

il vice presidente Product Innovation di Netflix Chris Jaffe ha così commentato il servizio: "È una novità che aiuta i nostri utenti a orientarsi tra i contenuti e avere più tempo per goderseli”. Ha aggiunto, inoltre, che non si tratta di un trailer che deve generare attesta per qualcosa che sarà disponibile a distanza di settimane o mesi, ma di elementi concreti che servono a selezionare velocemente il contenuto.

Segui la nostra pagina Facebook!