La violenta lite scoppiata a Domenica Live il 2 aprile 2017, il cui video ha fatto il giro del web facendo indignare l'opinione pubblica, potrebbe avere serie conseguenze per il programma condotto da Barbara D'Urso. In molti su Twitter hanno chiesto la chiusura del programma così come è accaduto per la trasmissione della Rai "Parliamone Sabato". In particolare Domenico Naso, il giornalista de Il Fatto Quotidiano, ha espresso in un tweet tutto il suo disappunto per quel che è accaduto negli studi Mediaset.

La lite in diretta

Come si è già accennato il 2 aprile 2017 gli spettatori di Canale 5 hanno assistito ad una violenta colluttazione avvenuta in diretta tv. I protagonisti del "fattaccio", l'avvocato di Ilona Staller e Filippo Facci il giornalista di Libero, si sono messi le mani addosso in seguito ad un acceso diverbio durato troppo poco per poter capire le intenzioni dei due contendenti. Infatti Barbara D'Urso, presa alla sprovvista, non è riuscita ad impedire l'inevitabile.

Nello spazio dedicato ai figli dei vips, Ilona Staller, insieme al figlio Ludwing e al suo avvocato, è stata invitata a prendere parte alla trasmissione per chiarire alcune sue dichiarazioni rilasciate in una recente intervista radiofonica secondo la quale la pornostar non vorrebbe rinunciare al suo vitalizio da ex parlamentare di 2000€ perché quei soldi, tra l'altro insufficienti, servirebbero a mantenere il figlio di 24 anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Il dibattito sulla questione ha dato vita ad un acceso diverbio tra il giornalista e l'avvocato che poi sono passati direttamente alle mani.

Barbara D'Urso ha cercato di sedare gli animi mandando la pubblicità ma la cosa non è servita a nulla perché quando il programma ha ripreso la diretta tv gli altri ospiti in studio hanno continuato a litigare animatamente tanto da indurre la conduttrice a cambiare argomento senza non prima scusarsi con i suoi telespettatori per lo spettacolo "disgustoso e vergognoso" al quale hanno dovuto assistere.

Il tweet di Domenico Naso

L'alterco in diretta tv ha destato scalpore ed indignazione sul web dove è stata aperta una petizione per la chiusura di Domenica Live. In particolare su Twitter sono stati scritti molti tweet indignati che chiedono l'intervento tempestivo di Piersilvio Berlusconi ai quali si sono aggiunti anche quelli di Domenico Naso, il giornalista de Il Fatto Quotidiano, che ha definito il programma di Canale 5 come "la cosa più brutta e vergognosa mai vista in televisione".

Secondo lui la Mediaset dovrebbe dimostrare coraggio ponendo fine "a questo scempio" e aggiungendo che "Oggi la D'Urso si è davvero superata. Senza parole. E poi s'indignano per Parliamone Sabato".

Alla luce di quanto accaduto viene da chiedersi che ne sarà di Domenica Live. Se vi è piaciuto l'articolo e non volete perdervi quelli successivi allora cliccate sul tasto Segui posto sopra il titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto