Non è escluso che, prossimamente, Fabio Fazio possa lasciare la Rai, nonostante la tv pubblica sia per lui una famiglia. Il conduttore savonese ha rilasciato una lunga intervista a Dogliani (Cuneo), in occasione del Festival della tv e dei nuovi media, ed ha rivelato ad Aldo Grasso che l'intromissione della politica nella tv pubblica non è mai stata soffocante come adesso. Tutto ciò 'non è né ammissibile né accettabile' per il presentatore ligure, che, dunque, potrebbe anche dire addio, in futuro, alla Rai.

Perché Fabio si è sentito di dire questo? Beh, perché uno dei pochi presentatori fortunati che può scegliere se continuare a lavorare per la tv pubblica o per altri.

Fabio Fazio si interroga sull'opportunità della tv generalista

L'ingerenza della politica nella tv pubblica avrebbe raggiunto livelli inaccettabili per Fabio Fazio, che adesso si chiede se è giusto ancora mantenere in vita una tv generalista.

Durante l'intervista rilasciata ad Aldo Grasso, il presentatore ligure ha ricordato che lavora in Rai da 33 anni, praticamente da una vita, e per questo sente il bisogno, ora come non mai, di riconsiderare la tv generalista. Fazio ha ricordato che in molte nazioni le reti sono state vendute o abbandonate. Non è detto, per lui, che l'attuale regime, nel Belpaese, sia quello giusto. Alla domanda se il prossimo anno sarà ancora in Rai, il presentatore ha replicato che tutto dipenderà dalla tv pubblica e da come verranno trattati i conduttori. E' inconcepibile per lui lavorare sapendo che si è trattati come un costo e non un valore.

Il presentatore Rai savonese ha fatto intendere che toglierà immediatamente il disturbo se il problema continuerà ad essere il suo cachet.

Campo Dall'Orto: 'Fazio è patrimonio Rai'

Le parole di Fazio hanno agitato Antonio Campo Dall'Orto, che ha cercato di tranquillizzare il conduttore ligure, sottolineando che rappresenta un 'patrimonio Rai'. E' molto difficile, dunque, che la tv pubblica si lasci scappare un presentatore come Fabio Fazio, dotato di grande professionalità e correttezza.

Comunque sia, i vertici Rai devono fare attenzione perché Fazio è una 'mina vagante'. Si evince dalle parole proferite nelle ultime ore a Dogliani. Senza giri di parole, il conduttore ha affermato che, attualmente, ci sono più motivi per lasciare la Rai che restare. Il 52enne è stanco di portare i figli a scuole e sentirsi dire dalla gente che guadagna troppo. Se il problema, anche per la Rai, è il compenso elevato, il conduttore se ne andrà altrove.

Effettivamente, lavorare e sentirsi una grana non è gratificante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto