Alcune settimane fa, è stato anticipato il ritorno di un grande eroe nel finale di stagione di Supergirl. Stiamo parlando del cugino di Kara: Clark Kent, alias Superman (interpretato da Tyler Hoechlin). Da quel momento, i telespettatori si sono, giustamente, domandati il come ed il perchè del ritorno dell'Uomo d'acciaio nella Serie TV. Alla fine, tutto è stato chiarito. Il finale della seconda stagione di Supergirl sarà caratterizzato dalla comparsa di uno dei più grandi nemici del figlio di Krypton: il generale Zod. Dinanzi ad un malvagio di tale caratura, il ritorno di Superman era dunque inevitabile.

Durante un'intervista al portale CBR.com, il produttore esecutivo Andrew Kreisberg ha anticipato alcune caratteristiche riguardanti Kal-El (vero nome dell'uomo d'acciaio), mentre ha mantenuto un atteggiamento di discrezione, nei confronti di Zod.

Supergirl: le dichiarazioni di Andrew Kreisberg

Il produttore esecutivo Andrew Kreisberg, parlando del futuro prossimo della serie TV Supergirl, ha rese note alcune criptiche dichiarazioni circa la presenza del generale Zod. "Non voglio dire troppo su di lui - ha detto Kreisberg - Il come ed il perchè accade tutto è una sorpresa divertente. Quel nome ha un significato importante per i fans di Superman e Supergirl. E' una specie di sorprendente cameo nell'episodio".

Da quel che si evince, il debutto del malvagio kryptoniano ha a che vedere con la comparsa della nuova villain della serie, Rhea. Tuttavia, le reali intenzioni della donna, risultano essere ancora un mistero. Clark Kent tornerà nelle vesti di Superman per dare una mano a sua cugina Kara.

Andrew Kreisberg ha affermato quanto sia importante la presenza dell'attore Tyler Hoechlin nella seconda stagione di Supergirl.

Superman, ha detto il produttore esecutivo, assumerà un ruolo cruciale nel finale della "Season 2". Ha inoltre aggiunto di amare lo stesso Hoechlin nel ruolo dell'Uomo d'acciaio, affermando che la sua sia un'interpretazione un po' diversa, rispetto a quella degli altri attori che hanno vestito i panni del supereroe in passato.

E Kreisberg ha assolutamente ragione! Se notiamo, quasi tutti i film dedicati a Superman, hanno narrato la sua storia fin dalle origini, mentre in Supergirl, Clark Kent è l'uomo d'acciaio già da 10 anni. Per Kreisberg e il suo staff, questo è molto comodo, in quanto la protagonista del telefilm è Kara Zor-El, la quale può contare sulla forza di suo cugino più grande nei momenti di bisogno. Per aggiornamenti su questa ed altre serie TV, cliccate Segui.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!