Un divorzio, si sa, è sempre un trauma fortissimo, che lascia un profondo senso di fallimento addosso, al punto che imparare a convivere col dolore che resta non è sempre facile. Anche se si fa parte del dorato mondo dello spettacolo, la sofferenza non è certo minore, anzi, le si aggiunge il peso di dovere affrontare e sopportare anche l'attenzione dei media; non è stato di sicuro un passaggio indolore nemmeno per una donna apparentemente forte e sicura di sé come Alena Seredova, che, come i bene informati del mondo del gossip certamente ricorderanno, nel 2014 ha vissuto il dramma della separazione da suo marito, il portiere della Juventus Gianluigi Buffon.

Oggi, a distanza di tre anni, la modella ceca ha deciso di rivivere quel momento e di raccontarne le sensazioni in un'intervista al settimanale Chi: scopriamo insieme cosa ha raccontato la bella 39enne.

'E' stato come se la mia casa avesse preso fuoco'

Nell'apprendere quattro anni fa che suo marito aveva perso la testa per un'altra, la conduttrice di Sky calcio show Ilaria D'Amico - cosa che curiosamente è avvenuta proprio leggendo un articolo dello stesso settimanale Chi - la sensazione immediatamente provata da Alena è stata quella di trovarsi nel bel mezzo di un incendio, con un'unica preoccupazione impellente: quella di mettere in salvo i suoi due bambini, Louis Thomas e David Lee.

A questo si aggiunse ovviamente una grande delusione personale, quello di avere visto violato un giuramento fatto in Chiesa, che lei per prima reputava indissolubile: "Credo a quello che le persone mi dicono, e se giuro in Chiesa penso che quel giuramento sia sacro".

La storia con Buffon nacque nel 2005, in un momento storico in cui nel mondo del gossip l'unione tra un calciatore e una showgirl era una faccenda quasi routinaria.

Il matrimonio è arrivato solo sei anni dopo, e a tal proposito la Seredova svela un inedito retroscena. E' sempre stato Buffon a rimandare le nozze: "La scelta di non sposarsi subito non dipese da me. E' l'uomo che deve fare la proposta, se rimandava significa che c'era un motivo. Ma ormai non ha senso pensare a queste cose".

La rinascita di Alena e l'amore con Alessandro Nasi

Ma dopo ogni tempesta arriva sempre il sereno, e così è stato anche per la bella Alena, che ha ritrovato l'amore grazie ad Alessandro Nasi, manager e rampollo di casa Agnelli.

Il loro rapporto va avanti da due anni e mezzo, e sembra davvero avere restituito alla Seredova una grande pace interiore, tanto che lei stessa ammette di essere oggi una donna molto meno nervosa di quanto non fosse in passato.

Segui la nostra pagina Facebook!