Dalle ultime news di Gossip, apprendiamo delle brutte notizie per un’ex concorrente del Grande Fratello Vip. Si tratta di Asia Nuccetelli, figlia di Antonella Mosetti, che ha partecipato insieme alla madre alla prima edizione del Grande Fratello destinata ai Vip. Una ragazza allegra, dal sorriso sempre stampato sulle labbra e dalla infinita gentilezza, che da giorni è vittima di bruttissimi episodi. A dare l’annuncio [VIDEO], è stata la stessa Asia, che con la forza e la determinazione che l’ha sempre contraddistinta, ha scritto sul suo profilo Instagram testuali parole: “Oggi voglio parlarvi di una cosa molto importante, sono mesi e mesi che ricevo stalking, minacce di morte e tanto altro ancora”.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Grande Fratello

Parole dure, quelle pronunciate dalla giovane Asia, che hanno scatenato il web.

Minacce di morte per Asia Nuccetelli? Vediamo le sue parole

Lo sfogo della giovane ragazza è continuato, dichiarando: “Esporsi significa accettare critiche, ma queste non sono critiche, è rabbia repressa invidia e odio”.

Sentimenti, che non hanno mai caratterizzato Asia, anzi ha sempre dimostrato di essere una ragazza buona, dal cuore d’oro e sempre pronta a dare una mano agli altri. Offese, che come ha precisato Asia, arrivano da pagine che dietro un nome finto [VIDEO], ricevono like da persone frustate, con basse autostima, che passano le loro giornate a offendere o massacrare qualcuno. Le critiche fatte ad Asia riguardano specialmente il suo aspetto fisico (critiche infondate, dato che Asia ha un bellissimo fisico) “Non sono di tuo gradimento? Il mio aspetto ti da fastidio? Ci sta, non seguirmi, bloccami, ma le minacce di morte tornano indietro con gli interessi”. Asia con queste parole ha lanciato un forte messaggio per tutte quelle persone che si lasciano invece condizionare da tali mostri del web. Una vera denuncia al cyberbullismo, una battaglia che la giovane Nuccetelli ha intrapreso e che proseguirà con tutte le sue forze.

Perché al giorno d'oggi, i casi di cyberbullismo sono tantissimi: moltissime ragazzine hanno deciso di togliersi la vita, in quanto vittime del web, non trovando la forza di reagire. La giovane Nuccetelli, quindi, con queste dichiarazioni, ha dato il coraggio, la voglia di combattere i 'leoni da tastiera' che si nascondono dietro lo schermo del computer, e danno sfogo alla loro cattiveria, rabbia repressa. Ed è giusto, che in questi casi, vengano presi i giusti provvedimenti.