Una delle più importanti scoperte fatte durante la settima stagione della popolarissima serie TV "Game of Thrones" è quella riguardante le origini di Jon Snow, il figlio bastardo di Ned Stark e attualmente Re del Nord in lotta contro l'esercito degli Estranei. Grazie alle visioni del fratello Brandon i telespettatori hanno scoperto che l'ex Lord Comandante dei Guardiani della Notte è il figlio di Rhaegar Targaryen, fratello di Daenerys, e di Lyanna Stark, sorella di quello che si credeva essere fino a poco tempo fa suo padre.

Allo stesso tempo, grazie alle ricerche di Samwell Tarly si è scoperto che Jon Snow, il cui vero nome è Aegon, è anche il legittimo erede al trono in quanto il matrimonio tra Rhaegar e Lyanna è stato legittimato da un grande maestro, che allo stesso tempo ha annullato quello precedente del principe Targaryen con Elia Martell. Nei libri tuttavia la storia è completamente diversa. Premettendo che la story line della serie TV ha ormai ampiamente superato quella delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco" (i fan ancora aspettano che George R.R.

Martin decida di dare la notizia della data di uscita di Winds of Winter, il sesto e penultimo libro della saga), nei libri c'è già un Aegon Targaryen che (almeno fino ad ora) ha una certa rilevanza.

Chi è Aegon Targaryen nei libri

Aegon Targaryen nei libri (e anche nella serie TV) è il figlio maschio di Rhaegar Targaryen ed Elia Martell, brutalmente ucciso durante la Ribellione di Robert per mano di Gregor Clegane (La Montagna), accusato di aver violentato ed ucciso Elia e i suoi due figli (la principessa Rhaenys e appunto Aegon, all'epoca solo un neonato).

Si dice addirittura che La Montagna lo avrebbe ucciso sfondandogli il cranio (emblematica la scena del duello tra Oberyn e Gregor, dove La Montagna uccide il principe di Dorne allo stesso modo del nipote). Fin qui tutto scorre parallelamente alla serie TV. Nei libri però Aegon riappare in "A Dance with Dragons" (il quinto libro), prima camuffato (coi capelli tinti di azzurro) sotto altre vesti (il figlio di un certo Griff, che poi si rivela essere Jon Connington, Lord del Posatoio del Grifone esiliato dai Sette Regni) e poi dichiaratamente il figlio di Rhaegar ed Elia creduto morto.

Al termine del quinto libro Aegon sbarca nel continente occidentale affiancato dalla Compagnia Dorata, pronto a riprendersi il trono che gli spetta per diritto di nascita. Tuttavia in molti nutrono dei dubbi sulla reale identità di Aegon, che potrebbe non essere realmente il figlio di Aegon ma un ragazzo qualunque dai tratti comunque tipici dei Targaryen (capelli argentati ed occhi violacei). Inoltre, nulla toglie che alla fine anche Jon Snow sia Aegon Targaryen. Attualmente Jon Snow infatti è morto, assassinato per mano dei Guardiani della Notte. Se tornerà in vita (similmente alla serie TV) o rimarrà morto si scoprirà soltanto al momento della pubblicazione di "Winds of Winter".

Allo stesso tempo, non si sa nulla su quale destino Martin ha riservato al bastardo di casa Stark. Anche nei libri sarà figlio di Rhaegar e Lyanna? Anche nei libri il matrimonio tra i due è stato legittimato? Non ci resta che aspettare (chissà ancora per quanto) la pubblicazione del tanto atteso sesto capitolo.

Segui la nostra pagina Facebook!