La cosiddetta "Tv spazzatura" da anni imperversa sui nostri schermi senza controllo alcuno e senza oscuramenti né divieti di sorta. Nonostante ciò, qualcuno finalmente ha assunto una presa di posizione piuttosto decisa. Probabilmente l'intervento sarebbe dovuto arrivare molto prima, ma non è mai troppo tardi. La vicenda che ha scatenato le polemiche riguarda la doccia dei concorrenti del Grande Fratello Vip 2017, con il Moige che ha deciso di denunciare il programma.

La Tv commerciale è molto trash?

Da anni, in Tv, si vede e si sente davvero di tutto: momenti intimi tra concorrenti durante le varie edizioni del Grande Fratello, litigi furiosi nel pomeriggio televisivo di Canale 5, attacchi a persone adulte e giovani visibilmente sofferenti, senza sensibilità alcuna.

Per non parlare dei messaggi espliciti e impliciti di tipo sessuale e/o violento che vengono trasmessi in qualunque momento del giorno, senza tener conto della fascia di pubblico che segue la televisione.

La seconda edizione del Grande Fratello Vip sta ottenendo molto successo grazie alla simpatia dei concorrenti. Tuttavia c'è anche una buona parte dei telespettatori che non ama questo genere, che sembra ormai stanco di subire uno stile televisivo senza poter reagire. Così, se da un lato i protagonisti del reality-show sono molto amati, dall'altro le docce hot di alcune protagoniste della trasmissione e l'uso di un linguaggio "fuori dalle righe", hanno fatto infuriare alcune associazioni di categoria.

La decisione di denunciare la trasmissione di Canale 5 è giunta in seguito ad un'inquadratura mostrata in diretta da Mediaset che, invece di oscurare la scena, ha deciso di soffermarsi per un attimo sulla doccia di Cecilia Rodriguez dopo una prova, inquadrata mentre si lavava anche nelle parti intime.

L'immagine è diventata subito virale sui social network, ledendo anche la privacy della concorrente. C'è da sottolineare che critiche e lamentele nei confronti di questi format non sono mai mancate ma, probabilmente, se ancora oggi assistiamo a questa scarsa qualità televisiva, forse non si è mai intervenuti come si doveva.

GF Vip denunciato all'Agcom

Dopo la diffusione sui social della doccia "hot" di Cecilia Rodriguez, Elisabetta Scala, Responsabile Osservatorio Media del Moige - Movimento Italiano Genitori - ha dichiarato che: "Il programma Grande Fratello Vip è inaccettabile e diseducativo", parlando anche di "lesione della privacy", in merito alle immagini trasmesse della sorella di Belen Rodriguez sotto la doccia. Per questo motivo, l'associazione ha annunciato che denuncerà la trasmissione all'Agcom (il garante della comunicazione), chiedendo anche che il Governo ricostituisca il Comitato media e minori, rimasto inattivo per troppo tempo.

Alla luce di quello che oggi sono costrette a sopportare le donne, la presunta violazione della privacy nei confronti di Cecilia Rodriguez, qualora fosse confermata, sarebbe un episodio da stigmatizzare.

La Tv, infatti, deve avere delle regole ben precise, e sarebbe necessario un controllo maggiore sui vari programmi mandati in onda. I protagonisti del Grande Fratello Vip sono indubbiamente simpatici, ma vanno anch'essi tutelati e, se dicono o fanno qualcosa che non dovrebbero (sempre in buona fede), andrebbero quantomeno oscurati, come si faceva un tempo.

Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!