Jenny De Nucci è tornata. Dopo essere stata hackerata per cinque giorni sul suo profilo Instagram, che ha appena raggiunto 400.000 followers, è pronta a ripartire con nuovi progetti. Sarà la protagonista al fianco di Swami Caputo e Adriano Occulto, che come lei hanno preso parte al docu-reality di Rai 2 Il Collegio, della serie tv “The Mates”, in cui interpreterà il ruolo di una famosa fashion blogger, e parteciperà a varie muser battles in giro per l’Italia, partendo da Milano il 9 settembre.

Pubblicità
Pubblicità

Com’è nata l’idea di partecipare a “Il collegio”?

'In realtà non ho deciso. Ero iscritta da un mese a un’agenzia per fare pubblicità e loro mi hanno mandato al casting a Milano, senza dirmi per cosa fosse. Al provino mi hanno fatto domande su di me e sulle mie passioni'.

Non ti hanno fatto recitare?

'No, anzi, se noi collegiali fossimo stati degli attori, come minimo ora avremmo dei premi per i pianti che abbiamo fatto durante il programma'.

Quali ricordi ti sono rimasti più impressi?

'Il più bello di certo l’ultima sera, quando ci siamo messi nel balcone con le coperte e i cuscini e ognuno ha detto cosa pensava dell’esperienza.

Intervista a Jenny De Nucci de Il collegio
Intervista a Jenny De Nucci de Il collegio

Alcune scene divertenti non sono andate in onda: quando abbiamo fatto la gita al museo degli animali impagliati e ci hanno fatto fare l’imitazione nei confessionali o quando noi ragazze abbiamo vinto il pane con il cioccolato perché la camerata era in ordine e abbiamo visto il sorvegliante lanciare dal balcone i materassi e le lenzuola dei ragazzi. E non sono mancati i momenti difficili: ho avuto una crisi per l’oppressione delle telecamere e quando mi hanno tagliato i capelli'.

Pubblicità

Con chi hai legato di più?

'Dentro il collegio ho legato bene o male con tutti. La cosa strana è che con Swami ho litigato moltissimo però adesso ci sentiamo e vediamo spesso, mentre ho perso di vista altri'.

Riusciresti a vivere negli anni 60?

'No, mai. Mi mancherebbero troppo i social e la musica di adesso, anche se amo la musica di quegli anni e i balli. Poi il cibo faceva schifo…'.

Da quando hai partecipato al programma i tuoi social sono scoppiati. Sei attivissima su Instagram ma sei anche una crowned muser, in top 5 in Italia. Com’è nata la passione per musically?

'Per caso, ero ad Alassio a Pasqua e ho deciso di provare.

La gente iniziava a salire e salire e mi son pian piano presa le mie soddisfazioni, facendo entrare i miei video in tendenza'.

Quali profili social segui più spesso?

'Seguo molto Chiara Ferragni su Instagram. Su Musically mi ispiro ad Amelia, ragazza inglese che fa i comedy come me'.

Come hai reagito quando sei stata hackerata?

'Quando ho visto che non riuscivo più a entrare nel mio profilo Instagram, sono andata nel panico più totale. Mi veniva da piangere perché pensavo che qualcuno potesse manipolare i ragazzi che mi seguono.

Pubblicità

So che sono cose superficiali, però non sarei quella che sono senza di loro: sono una parte di me'.

Qual è il regalo più bello che ti hanno fatto agli incontri?

'Un vasetto con su scritto 365 ragioni per amarti e delle lucine di Natale con i fiocchi di neve: è speciale perché è così che chiamo i miei followers, e poi tutti i cartelloni…'.

Com’è nato questo nome?

'Il nome è nato perché sono una persona fredda, non molto affettuosa, e adoro la neve'.

Pubblicità

Con gli haters invece come ti comporti?

'Come ci sono i followers, ci sono anche gli haters: io mi faccio una risata perché alcuni dicono cose che non stanno né in cielo né in terra, tipo che io ci provo con tutta Youtube italia solo perché ho molti amici youtubers'.

Come sono nate le amicizie con gli youtubers?

'Perché guardavano Il Collegio e mi hanno voluta conoscere'.

Con chi sei più legata?

'Luciano Spinelli, Elisa Maino, Sofia Dalle Rive, Marco Cellucci, Martina Piccu, Maria Sole Pollio. E poi Marco Leonardi: grazie a lui ho conosciuto Eleonora Gaggero di Alex & Co.'.

Dimentichi il tuo ragazzo: Tancredi Galli, in arte “Sigh Tanc”.

'Tancredi è simpaticissimo, ci siamo conosciuti a un evento ai magazzini generali. Non ci vediamo spesso perché è di Roma, però io ho l’agenzia lì mentre lui a Milano, quindi ci incontriamo'.

Hai mai pensato di aprire un canale Youtube?

'Volevo aprirlo in terza media ma non avevo mai tempo. Ora rimpiango di non averlo fatto, perché mi sarei divertita tantissimo. Probabilmente lo aprirò a breve per pubblicare degli unboxing e i miei musically: ne girano molti su Youtube e hanno più di 200.000 visualizzazioni'.

Che programmi hai per il futuro?

'Voglio continuare a studiare recitazione: con Swami stiamo pensando di andare a Roma insieme dopo il liceo. Poi chissà… Vorrei tornare in America, mio sogno da sempre, girare l’Europa e andare ai festival di musica, primo fra tutti il Coachella'.

Clicca per leggere la news e guarda il video