Luciano Pavarotti è stata una delle figure più importanti ed iconiche della musica lirica italiana ed internazionale. Un artista istrionico, dalla voce possente, caratterizzato peraltro dalla bonarietà e giovialità tipiche della sua terra, l'Emilia Romagna. A 10 anni dalla morte del grande tenore, Rai 1 e Canale 5 gli rendono omaggio tramite alcuni speciali appuntamenti, in cui verrà rivissuta la vita di 'Lucianone'.

Luciano Pavarotti: gli appuntamenti su Rai e Mediaset

Sono ben tre gli appuntamenti che Rai e Mediaset riserveranno alla memoria del grande Luciano Pavarotti. Le date sono stasera venerdì 1 Settembre e domani sabato 2 su Canale 5. Il 6 Settembre toccherà all'omaggio da parte di mamma Rai sul primo canale. Parlando dell'appuntamento Mediaset del primo Settembre, si parte con lo speciale 'Pavarotti: una voce per sempre' che andrà in onda in esclusiva alle 23:20 su Canale 5.

Stiamo parlando di un documentario prodotto nel 2013 dalla Thirteen per conto di WNET. Nel doc sarà proposta un'intervista rilasciata da Pavarotti per i suoi 50 anni di carriera artistica, iniziata nel lontano 1963. Il suo debutto si aprì con l'interpretazione di Rodolfo nella celebre opera La Bohème, sostituendo Giuseppe Di Stefano.

E' stata di recente resa nota la versione di 'Quella gelida manina' risalente proprio alla precitata Boheme del 1963, conservata per decenni negli archivi e scoperta in seguito dalla moglie di Pavarotti, Nicoletta Mantovani.

Nel documentario saranno visibili numerosi spezzoni ritraenti la lunga carriera del tenore, più alcuni duetti speciali con star della musica pop, tra cui Bono Vox degli U2 ed Eric Clapton.

Domani, 2 Settembre 2017, sempre alle ore 23:20, Canale 5 proporrà ai suoi telespettatori un altro documentario legato al cantante lirico: 'La nascita di una leggenda: i tre tenori'. Lo speciale ripercorrerà un grandissimo evento che ha segnato per sempre il mondo della musica e della televisione.

Stiamo parlando del concerto che riunì grandi nomi quali Josè Carreras, Placido Domingo e lo stesso Luciano Pavarotti, sotto la direzione del mitico Zubin Metha. L'esibizione si svolse a Roma, presso le Terme di Caracalla, in occasione della finale dei mondiali di calcio '90. L'evento registrò uno share a dir poco colossale: circa un miliardo di telespettatori in tutto il mondo.

Parlando dell'appuntamento Rai, il prossimo 6 Settembre, all'Arena di Verona, Carlo Conti condurrà l'evento 'Un'emozione senza fine', che andrà in onda in prima serata.

Durante una recente intervista a TV Sorrisi e Canzoni, il conduttore toscano ha dichiarato che per questo importante appuntamento, adotterà uno stile più semplice possibile. Conti ha promesso ospiti di grande caratura, il minimo del resto, di fronte alla maestosità artistica di un personaggio come Luciano Pavarotti. Per aggiornamenti sul mondo della TV e del gossip, cliccate Segui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto