E' ormai ufficiale che venerdì 17 novembre in prima serata su Sky Atlantic, andrà in onda il primo episodio della terza stagione di Gomorra, la serie ispirata al romanzo dello scrittore e giornalista napoletano Roberto Saviano. Dunque, manca meno di un mese dall'uscita di una delle serie tv italiane più amate degli ultimi tempi, che ha avuto un successo planetario e che sarà distribuita in oltre 200 paesi. Crescono e tanto le due protagoniste femminili di Gomorra, Patrizia e Chanel, ci saranno sviluppi del tutto inaspettati ed emergeranno anche nuovi personaggi maschili e inoltre, le faide di camorra della serie, si sposteranno dalla periferia Nord al centro storico di Napoli.

Questo è tanto altro è stato anticipato dalla regista in un'intervista esclusiva all'Espresso.

Comencini svela i segreti di Gomorra 3

L'attesa cresce, ci saranno nuovi personaggi e si moltiplicano le ipotesi sui possibili scenari che si verranno a creare ora che il boss Don Pietro Savastano non c'è più. Una delle alleanze che si intravede dalle anticipazioni è quella di Patrizia ex compagna di Don pietro e Chanel. Infatti, Chanel all'uscita del carcere si ritrova Patrizia e queste sono le parole che gli rivolge:" 'O sann nun s'sceglie, 'e cumpagn sì". Dunque, questa potrebbe essere la prima alleanza, ora che la morte di Don Pietro a costretto a ridisegnare la geografia del mondo criminale di Scampia e Secondigliano.

Le donne della serie: Patrizia e Chanel

La lunga intervista della regista di Gomorra Francesca Comencini che ha diretto i 12 episodi della terza stagione, si concentra soprattutto su queste due figure femminili della serie tv in onda dal prossimo 17 novembre su Sky Atlantic. La regista fin dalla prima serie ha cercato di plasmare le donne, a partire da Imma Savastano, uccisa verso la fine della prima stagione.

Per la Comencini, la moglie di don Pietro Savastano ha lasciato una traccia molto importante all'interno della serie aprendo la strada a questi forti personaggi femminili, come lo sono Chanel e Patrizia. Infatti, la regista si entusiasma e non poco, quando parlare di questi due personaggi femminili, che ama profondamente e ci anticipa che nella terza stagione cresceranno ulteriormente diventando ancora più forti.

Infatti, ora che Chanel ha perso il figlio e Patrizia il suo compagno, sono costrette ad essere ancora più forti, in questo mondo di soli uomini da cui devono proteggersi.

Stefano Sollima che ha diretto le prime due stagioni di Gomorra, ha lasciato dunque in eredità il progetto alla Comencini in quanto lui è impegnato in altri lavori. Sollima aveva dato un certo stile alla serie tv, una sorta di impronta inconfondibile, dove a farla da padrone erano le atmosfere cupe e il realismo estremo. Adesso in questa terza stagione, assisteremo ad un altro punto di vista della serie, quello della Comencini che aveva già diretto due puntate della prima stagione in cui emergeva Imma Savastano.

Segui la nostra pagina Facebook!