Marco Travaglio è tornato sulle reti Mediaset dopo 20 anni ma non come ospite di un talk politico. Il direttore de Il Fatto Quotidiano è stato coinvolto in un’esilarante scherzo ‘confezionato’ da Le Iene con la complicità del figlio del noto giornalista. Alessandro Travaglio ha fatto credere al padre di essere stato convocato dalla produzione del gf vip per entrare in corsa nel reality show di Canale 5. Il rapper ha deciso di preparare gradualmente il professionista alla notizia. ‘Sicuramente non la prenderà bene’. Il giovane ha accennato al padre l’ipotesi di entrare nella casa più spiata dagli italiani durante una conversazione in auto.

Marco Travaglio ha stroncato sul nascere il discorso del figlio. ‘Che vai a fare in un trasmissione fatta da co….ni, sei un’artista’. Il cinquantatreenne ha sottolineato che non è il caso di partecipare ad un programma con protagonisti ‘personaggi che fanno notizia per la loro totale assenza di talento’. Il giornalista ha cercato di far capire al figlio che non è il caso mettersi in gioco in un reality show dove i concorrenti fanno notizia più per le loro performance intime. ‘E’ una scelta che può creare più problemi a te che a me’.

E' un programma orrendo e diseducativo'

Il discorso sembra chiudersi definitivamente quando Alessandro ha manifestato al padre l'intenzione di dire no agli autori.

‘Mi sembra la soluzione migliore’. A questo punto è entrata in scena l’altra complice de Le Iene: la figlia di Marco Travaglio. Elisa ha contattato il papà, appena rientrato da un convegno, per comunicare che il fratello ha effettuato il provino per il GF VIP. ‘Ti sto mandando il video’. Dall'altra parte il giornalista è sembrato sorpreso visto che pensava la questione chiusa dopo il chiarimento in auto.

Senza dire nulla al figlio il direttore de Il Fatto Quotidiano ha visionato il filmato di presentazione non nascondendo un certo disappunto. Pochi istanti dopo Alessandro è entrato nello studio per chiedere al padre alcune foto insieme ed un video mentre canta al karaoke. Travaglio ha incalzato il giovane e gli ha chiesto se le immagini servivano per uso personale.

Vista l’insistenza del genitore il rapper ha rivelato di aver detto sì alla proposta del Grande Fratello VIP e di avere intenzione di attaccare Cristiano Malgioglio appena entrerà nel casa. ‘Mi ha convinto una telefonata di Ilary Blasi’. Il giornalista trattiene a stento la rabbia ed ha spiegato che la produzione l’ha scelto soltanto perché è suo figlio. ‘Ho attaccato per anni questi programmi, sono orrendi e diseducativi. Io non esisto per questa cosa’.

'Non metterò mai piede a Mediaset'

Nonostante ciò Alessandro ha chiesto al padre se volesse andare in studio per supportarlo nella sua crociata contro Malgioglio. ‘Io non metterò mai piede in una trasmissione Mediaset. Hanno provato a rovinare la nostra famiglia’.

L’atmosfera si è ulteriormente surriscaldata quando il giovane ha rivelato di aver firmato un contratto con un compenso fissato a tremila euro ed una clausola di 15000 euro in caso di rinuncia. Travaglio ha rimarcato che non ha nessuna intenzione di rovinare l’immagine de Il Fatto Quotidiano per partecipare ad un programma su un emittente di Silvio Berlusconi. ‘Mi fa vomitare solo pensarci, sono personaggi orrendi: se l’incontro li stiro con la macchina’. Il professionista è un fiume in piena: ‘Hanno tentato di stroncarmi la carriera e di escludermi dai giornali’. Marco Travaglio ha spiegato di essere più deluso che allibito. Alla fine Alessandro ha tranquillizzato il padre rivelando che si trattava di uno scherzo de Le Iene.

Segui la pagina Le Iene
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!