Paola Perego parla per la prima volta delle molestie subite qualche anno fa da un noto politico. E' questa la confessione shock che la conduttrice milanese ha fatto in queste ore in un'intervista online rilasciata al 'Corriere della Sera'. La Perego ha ammesso che anche a lei in passato è capitato di avere a che fare con degli uomini che potremmo definire dei veri e prorpi 'porci' anche se per fortuna è riuscita a cavarsela nel migliore dei modi.

La conduttrice Paola Perego parla per la prima volta delle molestie subite

Nel dettaglio la Perego ha confessato che qualche anno fa si trovava all'interno dell'ufficio di un noto politico, di cui però non ha voluto rivelare il nome, e ad un certo punto questa persona le si è scagliata addosso e ha provato ad avere un rapporto con lei. La conduttrice, però, ha agito in maniera risoluta e per evitare che il politico molestatore andasse oltre, gli ha rifilato un bel calcio nelle parti basse, lì dove non batte il sole.

Un consiglio che alla Perego è stato dato da sua mamma, la quale fin dall'inizio della sua carriera nel mondo dello spettacolo, le ha detto di difendersi dai 'maniaci' con il classico calcio nelle parti intime che non guasta mai ed è la giusta punizione per gli uomini 'maiali'.

Una rivelazione shock che fino a questo momento la Perego aveva tenuto per se e che non aveva mai dichiarato pubblicamente.

Adesso, però, visto anche che l'argomento è diventato di dominio pubblico, ha deciso di raccontare quelle che sono state le sue esperienze 'sul campo' con questi uomini che tentano in tutti i modi di approfittare delle donne. Immediata la reazione del mondo social che si è stretta intorno alla Perego per questo racconto shock, anche se per fortuna la conduttrice è riuscita a scamparla e a farla franca al politico che aveva tentato di molestarla.

Il ritorno della Perego su Raiuno con Superbrain: dal 12 gennaio in prima serata

Nel corso della lunga intervista al Corriere, Paola ha parlato anche della polemica riguardante la chiusura della sua trasmissione 'Parliamone sabato' dove venne tacciata di 'sessismo'. La conduttrice ha ammesso che all'epoca le fecero molto male queste accuse, anche perché lei si è sempre battuta per i diritti delle donne e ha portato avanti delle battaglie importanti sul tema del femminicidio.

Archiviata quella delusione, però, Paola pensa al suo futuro e al ritorno in onda su Raiuno con la trasmissione Superbrain che tornerà in onda dal 12 dicembre in prima serata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto