Lorenzo Sarcinelli, classe 1989, è un giovane attore che fa parte del cast dell'amatissima soap opera napoletana "Un posto al sole"; interpreta il giovane Patrizio figlio del portiere di Palazzo Palladini Raffaele (Patrizio Rispo) e della dottoressa Ornella (Marina Giulia Cavalli).

Pubblicità
Pubblicità

Ciao Lorenzo, com'è iniziata questa tua passione per il cinema e per diventare un attore?

Non so il perché ma ho deciso che avrei fatto l'attore già all'età di tre anni; a cinque anni parlocchiando qualche parola d'Inglese avevo già preparato il discorso per l'Oscar (il dentifricio gli faceva da microfono dice scherzosamente, ndr). Poi pian piano questa passione è maturata sempre di più fin quando non mi sono iscritto ad una scuola di recitazione quando avevo quasi 17 anni.

Intervista a Lorenzo Sarcinelli
Intervista a Lorenzo Sarcinelli

Diciamo che voglio fare l'attore perché sento che non potrei fare nient'altro.

Da moltissimi anni lavori ad Un Posto al sole, come ti sei sentito la prima volta che hai visto in Tv la tua immagine mentre recitavi?

Beh, in effetti ora sono quasi tre anni che sono entrato nel cast ed è una grandissimo onore! La prima messa in onda è stata terribile: a differenza del primo giorno di set dove mi sentii estremamente tranquillo, la sera in cui aspettavo di apparire sui teleschermi con le vesti di Patrizio avevo un'ansia pazzesca!

Pubblicità

Poi vabbè è iniziata la mia prima scena, mi sono calmato e non mi ha fatto più nessun effetto strano, il mio sogno aveva avuto inizio...

Come ti trovi con il personaggio di Patrizio, ti piace o vorresti cambiargli qualcosa?

Il mio personaggio mi piace molto, soprattutto in quest'ultimo periodo in cui mi ha dato la possibilità di mettermi in gioco e sperimentarmi. Non lo cambierei mai, ma come non cambierei nessun personaggio; ognuno è particolare in quanto unico nel suo genere e il mestiere dell'attore è quello di capirlo, entrarci in contatto per poi provare a renderlo al pubblico...Cambiarlo non avrebbe senso.

Che progetti hai per il tuo futuro?

Per il mio futuro ho dei progetti in forse, ma non parlo sono scaramantico. Per il resto aspetto che sia il futuro stesso che mi presenti progetti che ha in serbo per me.

Ultima domanda prima di lasciarci: so che sei un tifosissimo del Napoli, ti piace il campionato fino ad ora della tua squadra e chi pensi vincerà lo scudetto quest'anno?

Secondo me lo vincerà il Benevento! (dice ironicamente, ndr). Sono contento del mio Napoli perché mi fa divertire ogni volta che lo vedo giocare e in più sta assumendo l'atteggiamento solido di una grande squadra.

Pubblicità

Spero che la mancanza di qualche ricambio in più non si faccia sentire a lungo andare e poi niente, si tifa! Forza Napoli!.

Leggi tutto