Jennifer Lawrence, attrice statunitense conosciuta in tutto il mondo per aver interpretato vari e numerosi ruoli in film rinomati e proiettati sul grande schermo, decide di raccontare la sua storia al mondo intero. I ruoli che ha interpretato vanno da Mystica in X-men, Katniss Everdeen in Hunger Games e tanti altri personaggi in film come The Poker House, The Burning Plain, Un gelido inverno e tante altre pellicole che hanno spinto la sua fama di grande interprete in tutto il globo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

La sua battaglia più grande, attualmente, è riuscita a vincerla grazie al film Red Sparrow, nel quale la stessa attrice ha dovuto girare delle scene di nudo integrale che l'hanno portata ad una consapevolezza sempre più forte e reale del proprio corpo.

Si tratta di un'esperienza che è giovata e non poco alla giovane attrice, costretta a subire delle violenze psicologiche negli anni precedenti a causa di un attacco hacker che ha segnato interamente la sua figura. Nello scorso 2014, Jennifer Lawrence subì l'attacco da parte di un hacker che riuscì a rubarle delle fotografie intime e private dal suo smartphone per renderle poi pubbliche al mondo intero. [VIDEO] Le immagini ritraevano la bellissima attrice priva di indumenti ed in posizioni parecchio provocanti.

Jennifer Lawrence si racconta: "non riuscivo a dormire"

"Mi ci è voluto parecchio tempo prima di poter accettare di girare delle scene di nudo integrale" - racconta la bellissima Jennifer Lawrence a '60 Minutes Australia'- "quel tempo mi è stato utile per metabolizzare la cosa prima di donare il mio consenso al regista".

La 27enne ha anche ammesso di non essere riuscita a chiudere occhio durante la notte prima di quelle scene da girare: "mi sono sentita come se dovessi presentarmi a scuola nuda, di fronte alla mia classe, ma dopo essermi spogliata ed aver girato la scena mi sono sentita nettamente più forte". Così facendo, la giovane attrice è riuscita a combattere quei suoi demoni che per anni hanno tormentato la sua esistenza.

"In questo modo sono riuscita a riprendere il controllo della mia vita, comprendendo l'abissale differenza che c'è tra il fare qualcosa con il proprio consenso ed il farlo senza che tu abbia mai accettato". Questa profonda differenza le è servita per superare quel trauma scaturito dal furto di quelle sue fotografie intime. Non è sicuramente la prima volta che una star del mondo dello spettacolo diventa vittima di un attacco hacker [VIDEO], ma molte di loro sono riuscite ad andare avanti e continuare la propria vita.