Ian Somerhalder, il bell'attore statunitense noto a tutti per aver interpretato il ruolo di Damon Salvatore nella serie The Vampire Diaries, torna a far parlare di sé. Dopo alcuni mesi di pausa per la nascita della sua bambina, avuta dalla moglie Nikki Reed, Somerhalder ha approfittato della Saudi Comic Con, una convention che si è tenuta tra il 22 e il 24 marzo in Arabia Saudita, per dare una notizia che ha entusiasmato tutti i suoi fan: Ian sarà il protagonista di una nuova serie targata Netflix: V-Wars.

V-Wars: di nuovo vampiri per Damon Salvatore

Netflix, noto gigante dello streaming, ha ordinato una prima stagione di 10 episodi per questa nuova serie tratta dal romanzo V-Wars di Jonathan Maberry [VIDEO].

La storia racconta le imprese del dottor Luther Swann, interpretato da Ian Somerhalder, che un giorno si trova a dover affrontare l'incredibile trasformazione del suo migliore amico, Michael Fayne, dovuta ad una misteriosa malattia che rapidamente si diffonde. Fayne, contagiato, diventa un letale predatore che si nutre di sangue umano e si pone presto a capo dei vampiri della città, mentre la società si separa bruscamente in due gruppi contrapposti, tentando di tenere distanti gli infetti da coloro che sono ancora esseri umani. Un mix di generi diversi che promette di tenere con il fiato sospeso gli spettatori fino alla fine.

Cast e sceneggiatura

Sebbene fino ad ora non siano stati annunciati i nomi dei co-protagonisti di Somerhalder, l'attore ha fatto sapere che presto saranno disponibili nuovi dettagli, perché la stesura del copione per i primi dieci episodi è quasi completata.

La sceneggiatura di V-Wars sarà firmata da William Laurin e Glenn Davis, già ideatori di "Missing" (serie televisiva poliziesca del 2003) che saranno anche gli showrunner del programma. Il produttore esecutivo sarà invece Brad Turner, che ne curerà anche la regia.

Le reazioni sul web

Grazie al ruolo di Damon Salvatore in The Vampire Diaries, Ian Somerhalder ha raggiunto la popolarità: i social hanno parlato di lui senza sosta, fin dai tempi della sua relazione con Nina Dobrev, collega e co-protagonista della fortunata serie di Julie Plec. E' naturale dunque che la notizia di una nuova serie incentrata sui vampiri, per di più sulla piattaforma Netflix, e proprio con l'attore di Damon Salvatore come protagonista, abbia scatenato il web. Tra chi si domanda perché il bell'attore non abbia deciso di proseguire con The Vampire Diaries, chi si chiede se Ian si stancherà mai di fare il vampiro, e chi esulta perché non importa come si chiamerà, Damon Salvatore sta per tornare a riempire gli schermi di computer e smartphone, i rumors non accennano a placare.