Liberato infiamma la folla a Napoli. Ieri sera a Mergellina si è tenuto il concerto live del cantante misterioso [VIDEO]che in questi anni ha conquistato un numero sempre più elevato di fan, i quali si sono appassionati al suo genere musicale. Ad oggi, infatti, quello di Liberato è il miglior esempio di indie italiano in circolazione. Un concerto decisamente molto atteso quello di ieri sera, dove il pubblico attendeva con trepidazione di scoprire la vera identità dell'artista.

Grande successo per il concerto di Liberato a Napoli

Come ben saprete, infatti, fino a questo momento Liberato ha preferito non svelare pubblicamente la sua identità al pubblico, preferendo così restare nell'anonimato anche se ha continuato a sfornare singoli di grande successo tra cui la hit 9 Maggio che ieri sera ha aperto il concerto evento che si è tenuto sul Lungomare di Napoli.

In media erano previste circa 10 mila persone, solo che nel corso della serata si è avuto un boom incredibile di persone e complessivamente hanno partecipato all'evento live di Liberato ben oltre 20 mila persone.

Tutti hanno cantato in coro le canzoni di Liberato, che tuttavia anche questa volta non ha voluto 'togliersi la maschera' e quindi mostrarsi al pubblico. Il cantante è arrivato con la sua band dal mare, scortato per evitare che qualcuno potesse trarlo in inganno ed è andato via nello stesso modo.

La vera identità di Liberato: 'Ecco chi è'

Anche questa volta, quindi, Liberato ha in parte deluso le aspettative dei fan che speravano di poter scoprire finalmente l'identità di questo cantante misterioso che tuttavia è diventato uno degli artisti italiani più apprezzati del momento, sfornando pezzi di grande successo come ad esempio 'Tu t'è scurdat e me', 'Portafortuna' e 'Gaiola'.

Eppure in queste ore circolano diverse in discrezioni su quella che sarebbe la vera identità di Liberato e quindi su chi si celerebbe dietro questa maschera indossata dall'artista di grande successo. Secondo i beneinformati, infatti, Liberato sarebbe il cantante neomelodico campano Livio Cor [VIDEO]i, che in molti conoscono perché ha firmato la colonna sonora della terza stagione di Gomorra, appena trasmessa sui canali Sky.

Non si esclude che la vera identità di Liberato possa essere 'rivelata' proprio nel corso di una delle prossime puntate della serie tv prodotta da Sky anche se in queste ore si parla di un possibile coinvolgimento di Liberato al prossimo Festival di Sanremo 2019.