Nicola Panico ha scelto di parlare e lo ha fatto in un'intervista esclusiva che, in queste ore, è stata diffusa tramite il sito web WittyTv. Il calciatore ha raccontato tutta la sua verità su Sara Affi Fella, svelando anche dei retroscena, a dir poco clamorosi, che riguardano la famiglia e i genitori della ragazza. Proprio questi ultimi avrebbero addirittura inscenato un finto malore di Sara, per evitare che Nicola andasse in televisione, a raccontare tutta la verità sulla farsa della ragazza napoletana.

La verità di Nicola sulle bugie di Sara Affi Fella

Nel dettaglio, infatti, Nicola ha raccontato di essere stato ingannato dalla bella Sara che, ai tempi della sua partecipazione a Uomini e donne, continuava a frequentarlo in gran segreto.

Lo rassicurava, dicendo che sarebbe stata solo un'esperienza televisiva, utile per fare soldi.

La ragazza, infatti, avrebbe avuto un solo obiettivo: quello di monetizzare e riuscire a fare contratti per gli sponsor, sfruttando l'enorme popolarità su Instagram, che ha avuto grazie a Uomini e donne. Sara, in parte, ci è riuscita. Infatti, lo stesso Nicola, ai microfoni di WittyTv, ha parlato di fruttuosi contratti del valore di 20-30 mila euro, per sponsorizzare prodotti sui social.

Ma il vero colpo di scena è arrivato dopo, nel momento in cui Nicola ha tirato in ballo anche la famiglia di Sara, rivelando che i genitori sarebbero stati complici della figlia. Secondo il racconto dell'ex di Sara, il padre e la madre, in un'occasione, l'avrebbero fatta addirittura uscire incappucciata per farla andare a Torino, dove si trovava il suo nuovo fidanzato Vittorio Parigini.

Il finto malore di Sara, inscenato dalla famiglia

Nicola, nel momento in cui ha scoperto la nuova tresca di Sara ha cominciato a chiedere delle spiegazioni su quanto stesse accadendo. L'ex tronista, infatti, anche nel corso del trono, lo ha illuso, dicendogli di volerlo sposare e farci anche un figlio con lui. I genitori, per non far venire fuori la verità, hanno supplicato il ragazzo di non dire niente in giro, inscenando anche un finto malore di Sara: nello specifico, gli hanno detto che la Affi Fella non si era sentita bene e che stava andando l'ambulanza a casa, per portarla in ospedale e fare le dovute visite mediche.

Tuttavia, pare che si trattasse di una vera e propria bufala, messa in piedi dai genitori di Sara, ancora una volta per coprire le malefatte della ragazza. Panico, poi, ha parlato anche di minacce di morte, ricevute da parte della famiglia.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!