Lino Guanciale ha concesso un'intervista al settimanale 'Di Più' in cui ha avuto modo di parlare del ritorno de 'L'Allieva'. In questa serie l'attore avezzanese è protagonista insieme con Alessandra Mastronardi alla quale è legato da un rapporto di amicizia. La seconda stagione della fiction prende il via giovedì 25 ottobre e vede l'arrivo di nuovi protagonisti. Un esempio si ritrova in Giorgio Marchesi, attore noto per aver lavorato in molte serie televisive della Rai tra le quali spicca il nome di 'Un Medico In Famiglia' dove ha interpretato il ruolo di Marco Levi.

Marchesi interpreta il ruolo da antagonista in quanto mette degli ostacoli nella storia tra Alice e Claudio.

L'arrivo di "un terzo incomodo" nella seconda stagione della fiction L'Allieva 2: si tratta di Sergio Einardi

Lino Guanciale riguardo a questo arrivo ha spiegato che per la prima volta il suo personaggio dovrà fare i conti con la gelosia, un sentimento che non ha mai fatto parte di Claudio Conforti. Il protagonista della fiction di Rai Uno ha continuato dicendo che Alice nella seconda stagione dimostra la maturità e sembra essere pronta a fare progetti con Claudio. Il medico, però, ha delle esitazioni alle quali si aggiunge l'arrivo di un terzo incomodo che può portare alla crisi tra Alice e Claudio.

Si tratta del pm Sergio Einardi che cerca in ogni modo di conquistare il cuore dell'Allevi. Nel corso dell'intervista Lino Guanciale ha posto l'accento sul legame con il personaggio interpretato ne L'Allieva come dimostra l'ironia dell'attore: "Mi ha insegnato a diventare più cattivo". Inoltre ha spiegato che, grazie a questo ruolo, ha potuto realizzare il sogno del padre che desiderava avere un figlio come medico.

La messa in onda della fiction 'La Porta Rossa 2'

Lino Guanciale in molte occasioni ha ricordato che aveva superato il test per far parte della facoltà di Medicina ma poi ha deciso di seguire la passione per la recitazione. Ha parlato dell'emozione del padre nel vederlo indossare il camice ma per quanto riguarda la fiction gli impegni dell'attore nato ad Avezzano non sono terminati.

Guanciale ha spostato l'attenzione sulla messa in onda de 'La Porta Rossa 2' prevista per il periodo primaverile quando ritornerà a vestire i panni del commissario Cagliostro. L'attore ha spiegato di voler lasciare la televisione per un periodo con l'intento di dare maggiore spazio al teatro. Guanciale da quindici anni è sempre impegnato a girare una fiction ed è giunto il momento di prendersi una lunga pausa.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!