Maria Teresa Ruta, popolare showgirl e conduttrice con un lunghissimo curriculum di programmi televisivi sia alla Rai che a Mediaset, a partire dai primi anni ottanta, è stata ospite di Caterina Balivo nel programma Vieni da me del 4 dicembre scorso, in cui ha affrontato vari temi tra cui un'aggressione che si stava per trasformare in violenza, nel lontano quattordici agosto 1977 a Roma. Reduce dalla vittoria nel reality show Pechino Express, in coppia con Patrizia Rossetti, la bella showgirl ha aperto i cassetti di una cassettiera, da cui ha estratto vari oggetti legati alla sua vita, per parlare delle vicende ad essa legati.

Caterina Balivo tocca il tasto dolente dell'aggressione subita dalla Ruta

Mentre parlava degli inizi della sua carriera, la conduttrice le ha domandato dell'aggressione, e lei ha raccontato: "Era il giorno di Ferragosto, ero andata a Roma per fare l'ennesimo provino al quale non mi avevano presa, non c'era nessuno il 14, e in una stradina sono stata aggredita, delle persone mi hanno spinta dentro un portone.

Prima volevano derubarmi, cercavano soldi, collanine, mi hanno strappato anche i lobi delle orecchie. Io mi sono difesa, ma quando si sono resi conto che io ero anche carina, piacente, hanno provato anche a...". In quel momento Maria Teresa ha tentennato un po' ed ha troncato il discorso, ma ha proseguito subito: "Io mi sono difesa con le unghie e con i denti, poi sono svenuta. Fortunatamente dopo è intervenuto qualcuno".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Decise di non raccontare l'accaduto ai genitori perché sarebbe stato per loro un dolore terribile e non l'avrebbero più mandata a Roma, e quando la Balivo le ha chiesto chi l'avesse aiutata a superare quel terribile momento, lei ha risposto: "Mi ha aiutato il lavoro, perché ho tenuto duro ed ho continuato a sostenere i provini, finché non ho iniziato come inviata in un programma di Piero Angela su Rai uno.

Non mi sono mai scoraggiata, in quel periodo guadagnavo 200 lire e riuscivo a malapena a mangiare". Questa non è stata l'unica volta in cui la Ruta fu protagonista di un episodio spiacevole, infatti poco tempo fa al settimanale Spy ha raccontato che nel 2004 non le fu rinnovato il contratto con la Rai per non essersi concessa ad un dirigente.

Anche tanti bei ricordi per Maria Teresa

Tra i vari racconti ed episodi legati alla sua carriera, da un altro cassetto ha estratto una foto di famiglia, coi figli e con l'ex marito Amedeo Goria, di cui ricorda: "Era un redattore di Tuttosport , era molto timido, io ero già famosa", ma quando la conduttrice le chiede come mai, tra tutti gli uomini che aveva intorno, lei scelse proprio lui, che non era proprio un uomo bellissimo ed in più balbettava, lei replica: "Perché ero circondata da persone molto potenti, e anche ricche, che mi mandavano fiori e volevano uscire con 'la Ruta'.

Ma io no, io desideravo una persona con cui poter parlare, che nel corso della mia vita potesse diventare come un fratello e non andassi mai in conflitto con lui. I miei genitori sono stati insieme tutta la vita, io cercavo quello, e pensavo che una persona più semplice avrebbe potuto darmelo. Non rinnego niente!".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto