La notizia di cui molti hanno parlato nei giorni scorsi sul web, è sicuramente la cacciata di Gian Battista Ronza da Uomini e Donne: le anticipazioni dell'ultima registrazione del Trono Over, infatti, hanno svelato che Maria De Filippi ha mandato via il cavaliere dopo aver saputo di maltrattamenti ai danni di una sua collaboratrice. A distanza di neppure una settimana da questo episodio, il signore ha usato Facebook per difendersi dalla pesante accusa che gli è stata lanciata dagli addetti ai lavori ma soprattutto da Gianni Sperti, che lui definisce un "represso e frustrato".

Pubblicità
Pubblicità

Gian Battista racconta la sua verità sullo scontro a U&D

L'avventura di Gian Battista Ronza a Uomini e donne, si è conclusa qualche giorno fa nel modo peggiore possibile: il cavaliere, infatti, è stato cacciato da Maria De Filippi dopo che Gianni Sperti ha raccontato una cose spiacevole che sarebbe successa dietro le quinte. Stando a quello che hanno riportato alcune persone che erano tra il pubblico in studio durante l'ultima registrazione del Trono Over, il protagonista del parterre avrebbe spinto in malo modo una redattrice del programma perché stufo di aspettare che arrivasse il suo momento.

A pochi giorni dalla diffusione di questa notizia, l'uomo ha deciso di raccontare la sua verità rispondendo direttamente alle domande di alcuni curiosi su Facebook.

A chi gli chiedeva se fosse vera l'indiscrezione secondo la quale avrebbe maltrattato una collaboratrice di Maria, Gian Battista ha replicato: "Io non ho fatto nulla di ciò! La ragazza? Bene, la verità è che non l'ho nemmeno sfiorata. Tra l'altro, peserà 150/180 kg e sarebbe difficile spintonarla".

Pubblicità

Quella che voleva essere una difesa alla sua persona dalle accuse che gli sono state fatte in trasmissione, per Ronza si è trasformata in un'offesa all'aspetto fisico della donna che si dice abbia trattato male.

Spostando la sua attenzione su quello che è successo nel backstage di U&D lo scorso 21 marzo, l'ex cavaliere ha aggiunto: "Io ho solo aperto la porta per andare a fumare, e lei era dietro".

Gian Battista attacca: 'Gianni Sperti? Represso e frustrato'

Lo sfogo che Ronza ha avuto su Facebook poco tempo fa, si è concluso con una riflessione personale su quello che è accaduto durante la registrazione del Trono Over dell'altro giorno: secondo il signore, infatti, questo episodio che ha mandato su tutte le furie la conduttrice di U&D, tanto da spingerla a cacciarlo dallo studio, sarebbe stato fatto apposta per "farlo fuori".

"Questa è stata la vendetta di chi mi odia. Tutto architettato nei minimi dettagli", ha tuonato Gian Battista sul web alcune ore fa.

Riferendosi alla decisione della padrona di casa di mandarlo via dopo aver spintonato una sua collaboratrice, l'ex protagonista degli Over ha fatto sapere: "Maria De Filippi fa molti programmi, perciò certifica solamente cosa gli sottopongono Lucia Chiorrini, la capa della redazione, e Gianni Sperti, suo amico personale".

A proposito dell'opinionista con il quale in questi mesi si è scontrato tantissime volte, anche con offese reciproche molto pesanti, Ronza ha detto che secondo lui è un "represso e frustrato".

Leggi tutto