Continua anche questa settimana l'appuntamento con le repliche de Il commissario Montalbano su Rai Uno alle 21,25 lunedì 20 e giovedì 23 maggio. Nonostante non si tratti di inediti, sono sempre numerosi i fedelissimi fan del personaggio inventato da Andrea Camilleri. Lunedì 20 maggio verrà riproposto il quarto episodio della settima stagione, 'La luna di carta', andato in onda per la prima volta nel 2008. Tratto dall'omonimo romanzo del 2005, l'episodio ha al centro della trama l'indagine sulla morte di Giuseppe Pardo, un informatore scientifico dalla condotta discutibile.

Giovedì 23 maggio andrà in onda il secondo episodio della decima stagione, 'La piramide di fango', trasmesso da Rai Uno nel 2016 e tratto dall'omonimo romanzo di Camilleri pubblicato nel 2014. In questo episodio il commissario di Vigata si occuperà dell'omicidio di un contabile trovato morto in un cantiere dove si sta costruendo la nuova condotta idrica della città.

Il commissario Montalbano, lunedì 20 in onda 'La luna di carta'

L'episodio 'La luna di carta' verrà trasmesso il 20 maggio in prima serata.

Il commissario Montalbano indaga sull'omicidio di Angelo Pardo, un informatore scientifico radiato dall'albo per aver praticato un aborto clandestino e coinvolto anche nel traffico di droga gestito per una famiglia mafiosa. Nelle indagini Montalbano viene a contatto con due donne importanti nella vita della vittima, l'ex amante Elena e la sorella Michela. Montalbano inizialmente viene depistato da alcune prove che lo spingono a pensare che sia Elena la colpevole, ma non è come sembra. Il commissario alla fine mette insieme tutti i pezzi del puzzle assicurando alla giustizia il vero colpevole.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie TV Anticipazioni Tv

Appuntamento con Montalbano anche giovedì 23: trama dell'episodio 'La piramide di fango'

Il commissario raddoppia anche questa settimana e giovedì 23 andrà in onda l'episodio 'La piramide di fango'. L'indagine al centro della trama riguarda il ritrovamento del cadavere di un uomo nel cantiere dove viene costruita la nuova condotta idrica di Vigata. Si tratta di Gerardo Nicotra, il contabile della stessa impresa edile del cantiere in cui è morto. Il commissario prima scopre che l'abitazione della vittima si trova lì vicino, poi prova a contattare la moglie, ma non c'è alcuna traccia della donna.

Nel frattempo una giornalista aiuta Montalbano nell'indagine informandolo sull'inchiesta che sta svolgendo sul giro di malaffare tra le imprese edili della provincia. Inoltre lo mette al corrente che un suo informatore è stato quasi ucciso. Dopo aver seguito false piste il commissario intuisce che dietro la faccenda c'è la corruzione negli appalti pubblici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto