La realizzazione su un film stand-alone sul personaggio di Flash si sta rivelando più difficile di quanto sembrasse. Se ne parla da tempo e l'attore Ezra Miller (che ha già interpretato il personaggio nel film Justice League) ha dichiarato di voler convincere la Warner Bros. a realizzare una pellicola basata su una sceneggiatura a cui lui stesso sta lavorando. La situazione in cui si trova Miller, però, al momento non è molto rosea per via dei contrasti avuti con i potenziali registi John Francis Daley e Jonathan Goldstein sul modo in cui dovrebbe essere presentato il personaggio sul grande schermo.

Pubblicità
Pubblicità

Se l'attore venisse tagliato definitivamente fuori dal progetto, la Warner Bros. dovrebbe pensare ad un sostituto. Il Flash televisivo è interpretato da Grant Gustin che, per alcuni, sarebbe la scelta più giusta nel caso in cui Miller venisse estromesso dalla realizzazione della pellicola. L'attrice Jessica Parker Kennedy, nel cast della serie nel ruolo di Nora West-Allen, ha dichiarato che il collega sarebbe perfetto nei panni del velocista scarlatto anche sul grande schermo.

Grant Gustin sarebbe il sostituto ideale di Miller

L’attrice Jessica Parker Kennedy, che nella serie The Flash interpreta Nora, la figlia di Barry e Iris venuta dal futuro, durante un'intervista con 'The Tomorrow Show' ha dichiarato che il collega Grant Gustin sarebbe il sostituto ideale di Miller per il ruolo del Flash cinematografico.

Come tutti sappiamo il supereroe della DC è stato interpretato da Ezra Miller nei cinecomics Batman V Superman – Dawn of Justice (2016), Suicide Squad (2016) e Justice League (2017).

Pubblicità

La giovane attrice che interpreta in tv la figlia di Barry non è l'unica a pensarla così. Anche i colleghi Stephen Amell e Tom Cavanagh, parlando della possibile realizzazione di un film con il cast dello show, tempo fa avevano dichiarato di considerare Gustin perfetto anche al Cinema nel ruolo di The Flash.

Un possibile collegamento tra Arrowverse e Worlds of DC

Dopo i contrasti tra Miller e i registi Daley e Goldstein il progetto sul lungometraggio incentrato su The Flash ha subito uno stop che rischia di protrarsi per molto tempo.

Il pubblico, perciò, si chiede quando il film finalmente vedrà la luce. La scelta di portare Grant Gustin nel ruolo di Flash dalla tv al grande schermo comporterebbe qualche difficoltà. Sarebbe necessario collegare l'universo televisivo creato da Greg Berlanti a quello cinematografico del DC Extended Universe dove il supereroe è già presente con il volto di Miller e fa parte della Justice League. Ciò non rende facile l'impresa perché si rischia di confondere lo spettatore.

Pubblicità

Leggi tutto