In queste ore sul web si sta consumando una polemica davvero molto forte. A pochissimi giorni dalla scomparsa della giornalista e conduttrice de Le Iene Nadia Toffa, delle pesantissime accuse sono state formulate contro di lei. L'artefice di questo gesto alquanto infelice è uno psicologo radiato dall'albo chiamato Tiziano Tubertini.

Il suo nome non è affatto sconosciuto al popolo di internet. Diverso tempo fa, infatti, si rese protagonista di gravissime accuse contro la iena defunta e contro la popolazione LGBT. L'uomo, infatti, ha sempre ritenuto di essere in possesso di una "cura riparativa" in grado di risolvere l'omosessualità.

In passato si è pesantemente scontrato con le famiglie arcobaleno e adesso è tornato alla carica contro Nadia Toffa. Su Facebook infatti, un po' di giorni fa, ha pubblicato un post in cui ha detto: "Nadia Toffa era una stro... e lo è anche da morta".

Le accuse dello psicologo radiato dall'albo Tiziano Tubertini contro Nadia Toffa

Le parole dello psicologo, radiato dall'albo, Tiziano Tubertini hanno davvero lasciato spiazzati gli utenti del web.

La questione era rimasta insabbiata fino a questo momento. Il post in questione, infatti, risale al 13 agosto, giorno del decesso della conduttrice. A ogni modo, solo adesso sta diventando virale sul web. Andando sul profilo della persona in questione, il post pare sia completamente sparito. A ogni modo, c'è chi è riuscito a fare uno screenshot di quanto detto.

Stando a quanto emerso, infatti, sembra che lo psicologo abbia accusato Nadia Toffa di essere sempre stata una "stro...".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

L'uomo in questione, come se non bastasse, ha aggiunto anche un commento ulteriormente aspro dicendo che la giornalista avesse sempre offeso le "Sentinelle in piedi"; a causa di ciò, Tiziano ha detto di aver rischiato anche le botte. Allo scopo di avvalorare la sua tesi, lo psicologo ha allegato anche un link inerente uno scontro avvenuto a Bologna proprio su questo tema.

Le precedenti offese di Tiziano contro gli omosessuali e le Famiglie Arcobaleno

Per chi non lo conoscesse, Tubertini si è sempre contraddistinto per frasi omofobe e fasciste.

In passato, infatti, ha avuto un durissimo scontro con i rappresentanti della comunità LGBT. Lui stesso dichiarò di aver trovato la "cura" contro l'omosessualità, quasi come se quest'ultima fosse una vera e propria malattia. Sempre attraverso il suo profilo Facebook, l'uomo avrebbe augurato agli esponenti delle Famiglie Arcobaleno di bruciare nei forni crematori. Insomma, un personaggio sicuramente squilibrato ed estremamente fuori dalle righe, che non perde occasione per generare scompiglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto