Una delle protagoniste del programma Storie Italiane condotto dal giornalista Gabriele Parpiglia è stata Georgette Polizzi, intervista mandata in onda il 13 novembre su Real Time. La stilista ha parlato non solo dei momenti belli della sua vita, ma anche di amari episodi che le sono capitati e che l'hanno segnata. Di seguito i dettagli.

Georgette parla della morte della madre

Uno degli episodi più tristi raccontati dalla fashion stylist Georgette Polizzi al conduttore Parpiglia è stata la morte, o meglio, l'assassinio della madre. La designer non ha mai avuto un padre poiché quest'ultimo ha abbandonato la propria figlia quando era molto piccola, mentre la madre soffriva di depressione.

Georgette aveva solo 16 anni quando colei che l'ha partorita è stata uccisa dal compagno, il quale si trova tuttora a piede libero e non è mai stato catturato dalle forze dell'ordine. Da allora si è ritrovata a crescere e a scoprire il mondo completamente sola.

La sua storia con Davide Tresse

Georgette Polizzi è nota al piccolo schermo grazie alla sua partecipazione al programma Temptation Island con Davide Tresse, con il quale è uscita insieme dal format. Da quel periodo in poi ne è passata di acqua sotto i ponti e la coppia si è sposata a settembre, coronando il loro sogno d'amore. Il marito, racconta la Polizzi, le è sempre stato accanto, anche quando ha scoperto di avere una grave malattia, la sclerosi multipla, che nel 2018 l'ha costretta a rimanere per qualche tempo sulla sedie rotelle.

Ma la proprietaria del brand Georgette Pol è conosciuta da chi la segue anche per la sua caparbietà; con impegno e costanza la donna ha dato un senso alla sua malattia, cosa che è stata resa possibile pure dalla vicinanza del coniuge, che non ha mai smesso di credere in lei.

La Polizzi non potrà avere figli

La Polizzi, durante l'intervista condotta da Parpiglia a Seconda Vita, ha raccontato che la diagnosi di Sla è stata dura da accettare, nonostante sia consapevole di essere una donna forte.

Il tema delicato di cui ha parlato è stato quello riguardante i figli, che purtroppo non potrà avere a causa della malattia di cui soffre, la Sla. ''La malattia mi ha tolto anche questa gioia, mi aiuterà la fecondazione assistita'', ha rivelato commossa all'amico giornalista e ai telespettatori italiani che hanno guardato il programma in onda su Real Time.

Ma Georgette Polizzi non si arrende: sa che a sostenerla ha il marito, la suocera, i suoi amici e i dipendenti della casa di moda fondata da lei stessa; lei sa che in questa vita lascerà un segno; lei sa che verrà ricordata dal pubblico che tanto la ama. Perché lei è Georgette Polizzi e sa che ce la farà.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!