Camilla Parker Bowles e Carlo d'Inghilterra sarebbero sul punto separarsi: queste le ultime voci che circolano negli ambienti di corte, legate anche a una possibile abdicazione di Elisabetta II in favore del figlio. Alla firma del divorzio mancherebbe quella sull'accordo di liquidazione che Camilla richiederebbe per occultare gli scomodi segreti di casa Windsor. Oltre alla crisi tra la Duchessa di Cornovaglia e il principe Carlo, ci sarebbero altri scandali che potrebbero mettere a rischio la "tranquillità" della monarchia britannica: tra questi, il trasferimento in Usa dei duchi di Sussex, le confessioni della Regina Elisabetta II su un suo presunto tradimento nei confronti di Filippo e i possibili incontri "minorili" del duca di York, Andrea.

Camilla avrebbe chiesto il divorzio da Carlo

Il principe Carlo d'Inghilterra e Camilla Parker Bowles sono durati più da amanti clandestini che da coniugi. La loro storia d'amore intensa ma tormentata è culminata con le nozze nel 2005, ma qualcosa sembra essere andato storto. A quanto pare, sarebbe stata la stessa Camilla a dare il via alle pratiche della separazione rivolgendosi al celebre avvocato dei vip, Fiona Shackleton. La donna, infatti, avrebbe richiesto 300 milioni di sterline in cambio del suo silenzio sui segreti peccaminosi della famiglia reale: un'azione, quella della Bowles, che potrebbe assomigliare a un ricatto.

La questione si sarebbe fermata perché Carlo, dopo un'attesa quasi secolare, sarebbe vicino all'ascesa al trono d'Inghilterra e il Capo della Chiesa Anglicana non può vantare ben due divorzi in curriculum.

Di recente, le voci sulla presunta separazione sono tornate e cresciute perché la Duchessa di Cornovaglia "ha abbandonato" il marito Carlo durante una visita ufficiale in Nuova Zelanda. Tali indiscrezioni sono state presto smentite dal Buckingham Palace, spiegando che Camilla sarebbe tornata a Londra anzitempo perché doveva curare un'infezione cronica alle vie respiratorie.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Gossip

Da allora, la duchessa ha fatto perdere le sue tracce: non si è presentata a Clarence House, né a Highgrove Palace e né tantomeno a Ray Mill House, nella contea di Wiltshire. Forse, Camilla si sarebbe assentata per un periodo per riflettere sul da farsi? Chissà, tutto è possibile.

Scandalo Epstain, il legale: 'Il principe Andrea dovrebbe testimoniare'

Oltre alla conferma delle accuse di Virginia Roberts Giuffre, è in arrivo un'altra indiscrezione che non darà pace al principe Andrea. Cinque delle donne che si ritengono vittime di Jeffrey Epstain dichiarano che il principe ha direttamente testimoniato gli abusi subiti all'interno di una proprietà del miliardario statunitense, morto suicida in carcere.

Il loro avvocato, David Boies, intervistato da Bbc Panorama sta sollecitando formalmente il duca di York a recarsi in tribunale per testimoniare le molestie sessuali nei confronti della Giuffre: "Era un frequente visitatore di casa Epstain. Dovrebbe testimoniare e raccontare. Se non vuole fornirci prove non avrà altra scelta che presentarsi in tribunale" ha spiegato Boies.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto