Imma Pirone, che nella soap Un posto al sole interpreta il personaggio di Clara, ha fatto delle interessanti rivelazioni sulla sua vita privata a Il Mattino. Spesso si ha una visione un po' distorta dei personaggi che appaiono in tv e si ha la sensazione che la loro sia un'esistenza comoda e privilegiata, ma non è sempre così e di sicuro non lo è nel caso di Imma che divide la sua vita tra il set di Un posto al sole e una dura realtà. La giovane attrice, in seguito alla prematura scomparsa del padre, ha deciso di non abbandonare sua mamma e la aiuta a lavare le scale in giro per i vari condomini.

Dalla vita alla soap Un posto al sole

Nella soap Un posto al sole, Imma Pirone, interpreta il ruolo di Clara ex cameriera di casa Viscardi. L'affascinante ragazza è stata plagiata da Alberto Palladini, che la sta utilizzando per i suoi loschi scopi. Il suo ruolo nella soap, la accompagna anche nel suo lavoro nella vita reale poiché spesso le capita di incrociare persone che le chiedono se non stia girando una scena nel loro palazzo. Imma deve così spiegare, col sorriso sulle labbra, la verità senza poi mai negare a nessun fan un selfie con lei.

Un lavoro umile e dignitoso

L'attrice ha rivelato di lavorare per una piccola impresa di pulizie a conduzione familiare. In seguito alla morte prematura del padre, sua madre si è ritrovata a dover mandare avanti da sola l'attività e lei, vedendola così affaticata, ogni volta che può la accompagna per i condomini e la aiuta a pulire. Imma ha continuato il suo racconto, sottolineando che non si vergogna affatto di questo lavoro, ma che anzi ne va fiera perché è un impiego umile ma dignitoso.

La dolcissima attrice ha continuato spiegando che in famiglia sono sette figli, sei ragazze e un ragazzo e che hanno sempre vissuto in povertà ma senza mai perdere la loro dignità. I genitori hanno portato avanti la famiglia per anni, pulendo le scale nei condomini, ma dopo la scomparsa del padre, i figli hanno iniziato ad aiutare la mamma rimasta sola.

La carriera di Imma

Da piccola Imma Pirone dovette rinunciare al sogno di studiare danza per la mancanza di soldi, la ragazza preferì mentire ai suoi genitori dicendo di non voler più continuare, resasi conto delle difficoltà che i due avevano a pagarle la retta.

In seguito però, dopo essersi diplomata in ragioneria, ebbe la sua occasione nel mondo dello spettacolo, arrivando come finalista a Miss Italia. Imma ha continuato poi come ballerina nei programmi televisivi "Ombrelloni" e "Made in Sud", ed ha avuto un importante riconoscimento vincendo un premio al Festival Internazionale di Salerno per il film "Il manutentore", inoltre ha partecipato, anche se in un piccolo ruolo, al film Loro di Paolo Sorrentino.

Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!