La serie The Witcher ha riscosso un grande successo ma, sia gli appassionati che la attendevano da molto tempo sia gli spettatori che hanno deciso di seguire la serie senza aver letto i romanzi o giocato ai videogame, hanno notato che la timeline della stagione si è rivelata poco lineare. Come il pubblico già sa, la prima stagione della serie Netflix è basata su 'Il Guardiano degli Innocenti' di Andrzej Sapkowski e l'adattamento è stato impostato sullo svolgimento di più piani temporali che hanno finito per creare confusione negli spettatori.

Netflix ha pensato di pubblicare un'infografica esplicativa che dovrebbe, una volta per tutte, fare chiarezza nelle menti confuse dei fan.

Netflix pubblica un'infografica per chiarire la timeline di The Witcher

Netflix ha pubblicato sul web un grafico che si propone di rendere maggiormente comprensibili le tre timeline che hanno per protagonisti Geralt di Rivia (Henry Cavill), Yennefer di Vengerberg (Anya Chalotra) e Ciri (Freya). Nell'immagine il pubblico può leggere in che modo ordinare lo svolgimento dei fatti.

Secondo quanto indicato nell'infografica, bisogna partire dall'episodio 2, nel momento in cui Yennefer viene venduta ad Aretuza (1210) e proseguire con la sua trasformazione nell'episodio successivo. Poi il pubblico deve fare un salto indietro nel tempo al primo episodio, quando Geralt diventa il macellaio di Blaviken, e poi al secondo, quando lo strigo e Ranuncolo cadono prigionieri degli elfi. Proseguendo, è necessario andare avanti al quarto episodio in cui viene uccisa la regina di cui è al servizio Yennefer, tornare al terzo, nel momento in cui Geralt si scontra con la strige (1249), e nuovamente al quarto quando, per la Legge della Sorpresa, Ciri viene promessa a Geralt.

Timeline di The Witcher: ordine degli avvenimenti

Stando allo schema la timeline di The Witcher prosegue con il quinto episodio, quando avviene l'incontro tra Geralt e Yennefer, e con il sesto, nel momento in cui quest'ultima scopre il desiderio espresso dal protagonista (1263). Si prosegue con il settimo, mentre Geralt è prigioniero a Cintra, e si torna al primo episodio, quando Calanthe perde la battaglia di Marnadal.

A questo punto bisogna fare un grande salto al settimo episodio, in cui Yennefer torna ad Aretuza, e ritornare al primo, quando avvengono la drammatica distruzione di Cintra, il suicidio di Calanthe e la fuga di Ciri. Infine si va all'ottavo ed ultimo episodio in cui ha luogo la battaglia di Sodden e l'incontro tra Geralt e Ciri. La speranza è che i fan della saga, con la pubblicazione di questo schema, abbiano cancellato qualsiasi dubbio o incertezza.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!