Nel piccolo comune di Lagonero, un luogo apparentemente tranquillo, prima la scomparsa e poi la morte di una ventenne sconvolge la vita di Eva Cantini, una giovane ispettrice esperta di femminicidi e tornata al paese natale per dare una mano alla sorella. Da queste vicende prende il via 'Bella da morire', la miniserie in onda dal 15 marzo su Rai1.

Nella prima puntata, composta dagli episodi 1 e 2, i telespettatori hanno assistito all'arrivo della protagonista nel commissariato dove è stata trasferita e l'inizio delle indagini sulla morte di Gioia Scuderi.

Stasera 22 marzo alle 21:25 andrà in onda la seconda puntata con il terzo e il quarto episodio in cui l'ispettrice Cantini verrà a conoscenza di due verità scioccanti riguardanti la sorella Rachele e il poliziotto Marco Corvi. Inoltre, le indagini arriveranno ad una svolta quando il medico legale riuscirà a stabilire l'ora in cui la vittima è stata uccisa.

Bella da morire 3° episodio, anticipazioni: il medico legale stabilisce l'ora della morte di Gioia

Domenica 22 marzo Rai 1 trasmetterà alle 21.25 il secondo appuntamento con la serie Bella da morire, il detective drama diretto da Andrea Molaioli e prodotto da Cattleya e Rai Fiction.

Andranno in onda il terzo e il quarto episodio in cui le indagini sull'omicidio di Gioia Scuderi entreranno nel vivo e verrà fatto un passo in avanti grazie al lavoro del medico legale. Le anticipazioni del terzo episodio rivelano che, dopo aver fatto ulteriori indagini sulle medicine assunte regolarmente dalla vittima, la dottoressa Anita Mancuso riuscirà a stabilire l'ora del decesso. Nel frattempo l'ispettrice Cantini e il poliziotto Corvi interrogheranno nuovamente Graziano Silvetti, l'agente di Gioia nonché suo amante.

Inizieranno a venire alla luce gli aspetti più oscuri della relazione tra i due e il comportamento violento di Silvetti. Intanto arriverà il giorno della festa di compleanno del piccolo Matteo e il nonno Sergio si presenterà per l'occasione con un regalo per il nipote.

Anticipazioni Bella da morire, 4° episodio: Silvetti viene arrestato

Il secondo appuntamento con Bella da morire proseguirà con il quarto episodio nel quale avverranno diversi colpi di scena.

Convinta che Graziano Silvetti sia l'assassino della giovane Scuderi, Eva riuscirà ad estorcere alla sua donna delle pulizie una testimonianza che farà venir meno il già vacillante alibi dell'uomo che verrà arrestato con l'accusa di omicidio. Intanto l'ispettrice dovrà affrontare alcuni problemi personali. Stando alle anticipazioni rilasciate online, la sorella Rachele avrà un incidente d'auto che metterà a serio rischio la vita del figlio ed Eva l'accuserà di essere un'irresponsabile. Esasperata per l'atteggiamento della sorella, Rachele le confesserà alla fine un terribile segreto che riguarda Matteo.

La giovane ammetterà di essere rimasta incinta dopo aver subito una violenza. Alle beghe familiari si aggiungeranno i problemi con Marco che, inspiegabilmente, prenderà le distanze da Eva. Quest'ultima inizierà a chiedersi il motivo di tale allontanamento finché non scoprirà che l'uomo frequenta un centro di recupero per uomini violenti.

Segui la nostra pagina Facebook!