La serie televisiva targata Rai Vivi e lascia vivere potrebbe non avere una seconda edizione. Ad annunciarlo è stato il regista Pappi Corsicato in un'intervista per Avventure. Il regista ha dichiarato che a volte è meglio lasciare le cose così come stanno.

La fiction di Rai 1 che ha visto come protagonisti Elena Sofia Ricci e Massimo Ghini insieme a un cast di tutto rispetto, ha ottenuto un grande successo. A distanza di un mese circa dall'ultima puntata di Vivi e lascia vivere, i telespettatori presenti sul web continuano ancora a parlare delle dinamiche della serie televisiva. Dati alla mano la serie televisiva trasmessa sulla rete ammiraglia, il 23 aprile ha incollato al piccolo schermo oltre 7 milioni di telespettatori con uno share del 26%.

Per quanto riguarda le altre puntate della serie tv è sempre stato un crescendo: la media finale dei 12 episodi ha viaggiato sugli oltre 6 milioni, con uno share del 25%.

Le dichiarazioni di Corsicato

Intervistato da Avventure Pappi Corsicato è tornato a parlare di Vivi e lascia vivere. Nello specifico il regista ha fornito delle indiscrezioni sul futuro della serie televisiva: "Probabilmente è meglio lasciare le cose così come stanno". Il regista ha fatto una riflessione su com'è andata la prima stagione: "La fiction è andata sorprendemente benissimo anche quando è finito il lockdown".

Corsicato ha puntualizzato di avere sempre voluto mettere su una fiction diversa dalle solite. Poi, il regista ha parlato del grande successo ottenuto: "Sarebbe il caso di fare un seguito, ma bisognerebbe creare qualcosa che non fosse deludente".

Insomma, Pappi Corsicato avrebbe lasciato intendere che visto il lieto fine per tutti i protagonisti della serie televisiva non avrebbe senso proseguire con una seconda stagione. Parole che di fatto avrebbero spento l'entusiasmo dei numerosi telespettatori della fiction di Rai 1. Qualche settimana fa infatti, il regista aveva affermato che aveva già in mente un sequel di Vivi e lascia vivere 2.

Pappi Corsicato aveva confidato di voler ribaltare completamente le carte in tavola. Tuttavia, il regista aveva anche precisato che per pensare a una seconda stagione, bisognava tenere in considerazione anche le nuove linee guida post coronavirus.

Ricordiamo che in una vecchia intervista anche Elena Sofia Ricci era sembrata contraria a una seconda stagione della serie televisiva.

L'attrice fiorentina aveva spiegato che a volte è inutile portare avanti determinati personaggi se già hanno tutto. Poi, la Ricci aveva dichiarato che almeno per i prossimi tre anni è impegnata sul set con altri progetti di lavoro.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!