Fulvio Abbate è il primo concorrente eliminato del Grande Fratello Vip 5. Il 63enne palermitano in un'intervista a Radio Radio ha criticato la maggior parte dei suoi ex coinquilini. A detta di Fulvio, gli attuali concorrenti del reality show parlerebbero solamente di argomenti superficiali: secondo la sua opinione, in occasione del coming out di Gabriel Garko, anziché esprimersi sui diritti delle comunità LGBT, avrebbero dimostrato di essere degli analfabeti.

Le parole di Fulvio Abbate

Una volta conclusa l'esperienza nella casa del Grande Fratello Vip 5, Fulvio Abbate ha rilasciato un'intervista a Radio Radio.

Lo scrittore ha esordito: "Non vedevo l'ora di andarmene". A detta del 63enne, gli attuali concorrenti del reality show avrebbero un immaginario ''che va da Sanremo a Paperissima''. Inoltre, le donne passerebbero il tempo a spazzolarsi i capelli con phon e spazzola mentre i ragazzi non avrebbero mai visto neanche un film di Fellini.

Poco dopo, Fulvio Abbate ha rincarato la dose: "Non possiedono neanche un briciolo d'ironia. Non vedevo l'ora di scappare, perché non resisti". Il 63enne ha poi parlato del coming out di Gabriel Garo avvenuto lo scorso venerdì nel giardino della casa più spiata d'Italia. Secondo Abbate, in quell'occasione, i concorrenti del reality show avrebbero potuto fare una riflessione sui diritti della comunità LGBT ed invece: "Ne hanno fatto una questione di privacy.

Quindi degli analfabeti". Fulvio Abbate si è detto sicuro che prima o poi i concorrenti del Grande Fratello Vip 5 litigheranno l'uno con l'altro per dei motivi futili.

Da Oppini a Gregoraci, passando per Pepe e Ruta

Dopo una settimana di convivenza tra i concorrenti del Grande Fratello Vip 5, Fulvio Abbate aveva già criticato Tommaso Zorzi. A detta del 63enne, l'influencer non sarebbe affatto un buon esempio: al contrario, sarebbe prepotente, supponente ed ''emblema della mediocrità del glamour''.

Nella blacklist dello scrittore era finita anche Elisabetta Gregoraci. Durante l'intervista a Radio Radio, Abbate è tornato a dire la sua sull'ex moglie di Flavio Briatore: "Lei è convinta di essere Mata Hari, ha intorno dei boys che le danno questa sensazione". Per quanto riguarda Francesco Oppini invece, lo scrittore è convinto che voglia a tutti i costi indagare sulla vicenda rinominata "Aresgate".

Il 63enne ha aggiunto: "E' l'elemento più tracotante là dentro". Riguardo l'atteggiamento mostrato da Maria Teresa Ruta, Fulvio Abbate ha affermato: "Balla e fa il teatrino per farsi votare dai semplici, che la trovano carina". Inoltre, il palermitano si è detto sconcertato per il fatto che mamma e figlia (Guenda Goria) abbiano delle ciglia finte di dieci centimetri. Lo scrittore ha ironizzato: "Passi tre centimetri, ma dieci diventa abominio".

Per Fulvio Abbate la squalifica di Fausto Leali è stata giusta, in quanto un'artista che ha girato il mondo non può commettere degli scivoloni simili in un programma pubblico come il Grande Fratello. Infine, il 63enne ha spezzato una lancia a favore di Barwuah: "I maschi lo vorrebbero complice".

Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!