Le anticipazioni della miniserie di Rai 1 con Alessandro Gassman Io ti cercherò sono pronte ad annunciare cosa succederà nella seconda puntata andrà in onda lunedì 12 ottobre, la quale comprenderà il terzo e il quarto episodio, dal titolo "Solo" e "Acqua".

Nei nuovi episodi Valerio sarà sempre più addolorato per la morte improvvisa di suo figlio Ettore, ma allo stesso tempo sarà determinato a voler scoprire tutta la verità sulla terribile vicenda. Successivamente Valerio assisterà a una testimonianza assai sconvolgente, nella quale si verrà a sapere che suo figlio non avrebbe deciso di togliersi la vita, ma in realtà sarebbe stato gettato da due sconosciuti nel fiume Tevere.

Io ti cercherò, terzo episodio: 'Solo'

Nel terzo episodio di Io ti cercherò intitolato "Solo", Sara identificherà due testimoni oculari della morte di Ettore. In seguito Valerio farà analizzare il computer di suo figlio dalla Polizia Postale, con la speranza di trovare informazioni utili. Poi l'ex poliziotto rintraccerà i testimoni presso una comunità di recupero e durante la visita farà un'incredibile scoperta: Ettore sembrerebbe esser stato gettato nel Tevere da due uomini.

Dopo questa notizia Valerio rimarrà sconvolto, poiché se la confessione dei due giovani risultasse vera significherebbe che suo figlio non si sarebbe davvero suicidato. L'ex poliziotto cercherà in tutti i modi di convincere la ragazza a riconoscere i due sconosciuti che avrebbero spinto il figlio nel fiume, ma non ci riuscirà.

Il pc di Ettore scompare nel nulla

Valerio non saprà cosa pensare dopo la rivelazione dei testimoni e sarà desideroso di scoprire di più sulla morte del figlio. Per tale ragione l'ex poliziotto comincerà a fare delle domande precise ai giovani, con lo scopo di arrivare alla verità. I due si sentiranno notevolmente sotto pressione a causa del suo atteggiamento, così agiranno istintivamente e colpiranno l'uomo al volto in modo abbastanza violento.

Dopo l'aggressione inaspettata, Valerio cadrà a terra e perderà i sensi. Quando l'uomo riprenderà conoscenza si renderà conto che i due sono fuggiti e che il pc di Ettore è scomparso nel nulla.

Nel frattempo qualcuno pubblicherà online alcuni passaggi piuttosto personali tratti dal diario della vittima, nei quali il ragazzo scriveva di essere stato abbandonato da suo padre.

Spoiler quarto episodio: 'Acqua'

Nel quarto episodio intitolato "Acqua", Valerio troverà in riva al fiume Tevere una scarpa appartenente a suo figlio, l'oggetto condurrà molto presto a un altro luogo assai importante per le indagini: le cave di travertino di Tivoli. Nel frattempo l'ex poliziotto chiederà aiuto ad Arturo, un suo ex collega della scientifica, per avere delle certezze in merito alle nuove scoperte.

Successivamente Valerio continuerà le ricerche, durante le quali ritroverà una maglietta di Ettore: la scoperta avrà un brutto effetto sull'uomo, tanto che si sentirà male e avrà un infarto. Nonostante il malore, l'uomo riprenderà le indagini molto presto e scoprirà che la notte della morte di suo figlio un furgone si aggirava nei pressi del Tevere.

Infine, si scoprirà che i risultati dell'autopsia eseguita su Ettore erano stati falsificati, pertanto Valerio si renderà conto che suo figlio non è morto per annegamento, bensì a causa delle percosse subite. Sarà così che l'ex poliziotto riuscirà a far riaprire il caso.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!