Mentre i fan si interrogano sul futuro di Filippo e Serena, in queste ore sta circolando su Facebook una truffa che vede protagonista, suo malgrado, Michelangelo Tommaso. L'attore, noto agli appassionati di Un posto al sole come Filippo Sartori, ha subito messo in allarme le persone che seguono i suoi social. Questa modalità di raggiro va molto di moda in questo periodo e fa leva sull'affetto e la fiducia che i fan hanno per i loro beniamini. I truffatori si fingono infatti personaggi celebri e promettono premi o donazioni fasulle. Il vincitore, per ottenere il fantomatico premio, dovrà fornire i suoi preziosissimi dati, anche se in alcuni casi viene richiesto addirittura del danaro per sbloccare il falso pagamento.

Michelangelo Tommaso in passato era stato già coinvolto come vittima in una truffa sentimentale fatta utilizzando il suo profilo, che ha poi ispirato la storyline di Giulia Poggi. A seguire un approfondimento sulla truffa che sta girando in questi giorni e sulla reazione indignata di Michelangelo Tommaso dinanzi a tale turpe azione.

Attenti alla truffa

Michelangelo Tommaso ha da poco postato un video, dove ha messo in allarme i suoi fan da un raggiro che alcuni truffatori stanno facendo a suo nome. Durante le registrazioni delle puntate di Un posto al sole, l'attore ha voluto subito rilasciare una dichiarazione per chiarire cosa stesse accadendo, queste le sue parole: "Attenzione, mi hanno detto che stanno girando dei messaggi su Facebook in cui sembrerebbe che io faccia promesse di denaro.

Non è vero! Non è così, non date retta non aprite, non accettate non mettete i vostri dati!". L'attore si è detto poi preoccupato che qualcuno abbia hackerato la sua pagina. Tale modalità di truffa è molto presente in rete in questi giorni e sta coinvolgendo diversi vip. Il caso più celebre è stato quello che ha visto coinvolti, a loro totale insaputa, Fedez e Chiara Ferragni.

I truffatori, fingendosi la celebre coppia, promettevano un premio di migliaia di euro ai fan che avessero risposto correttamente a una domanda posta dal profilo truffaldino.

Un falso regalo di 500 euro

In un successivo video, postato sul suo profilo Instagram ufficiale, Michelangelo Tommaso ha precisato che il messaggio spam che prometteva 500 euro ai malcapitati, proveniva effettivamente dalla sua pagina ufficiale di Facebook.

In questo caso non si tratterebbe quindi di una creazione di un falso profilo, ma di un fenomeno di phishing. Difficile stabilire se il profilo di Michelangelo Tommaso sia stato vittima di hackeraggio, se sia stato semplicemente infettato da un virus, o se si tratti di un profilo fake come per i Ferragnez. In ogni caso l'attore ha ribadito che si tratta di una truffa e di non fornire nella maniera più assoluta i dati personali. Michelangelo Tommaso infine ha rassicurato i fan promettendo che avrebbe indagato a fondo sulla questione.

Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!