Le prossime puntate della soap opera spagnola Il Segreto in programma su Canale 5 tra qualche settimana, saranno abbastanza movimentate. A tenere con il fiato sospeso i telespettatori italiani sarà una pseudo-setta che terrorizzerà tutti gli abitanti di Puente Viejo, soprattutto Don Filiberto (Andres Suarez).

Il prelato dopo essere finito nelle mani di alcune persone dall’identità misteriosa con indosso una tunica di colore rosso, entrerà a far parte dell’organizzazione segreta composta dagli arcangeli e guidata da Francisca Montenegro (Maria Bouzas).

L’obiettivo di uomini e donne incappucciati e del sacerdote di Puente Viejo, sarà quello di impedire l’arrivo della repubblica in Spagna.

Il segreto, trame: Don Filiberto torturato psicologicamente

Negli episodi già andati in onda sulla rete ammiraglia Mediaset, Don Filiberto ha cominciato a scontrarsi parecchie volte con il sindaco Mauricio Godoy (Mario Zorilla). Il rapporto tra il sacerdote di Puente Viejo e l’ex capomastro di Francisca Montenegro nelle prossime settimane sarà sempre più conflittuale. Addirittura dalle anticipazioni provenienti dalla Spagna e relative a ciò che accadrà nelle scene finali della dodicesima stagione, si evince che Don Filiberto in un primo momento vorrà porre fine all’esistenza di Mauricio con un crocifisso per impedire ai paesani di prendere delle posizioni contro la morale divina.

Presto il parroco però farà i conti con degli uomini incappucciati, che dopo averlo rapito lo condurranno in uno dei sotterranei del quartiere in cui si vedrà costretto a rimanere per alcuni giorni.

Don Filiberto subirà delle vere e proprie torture dal punto di vista psicologico. Purtroppo il sacerdote si lascerà influenzare dai suoi rapitori che si faranno chiamare arcangeli, delle persone disposte a tutto per raggiungere i propri obiettivi.

Il prete oltre a rinunciare a fare del male al sindaco si unirà alla setta, per portare avanti una battaglia avviata per impedire alla Repubblica di sostituire il regime spagnolo del periodo.

Matias apprende dell’esistenza della setta degli arcangeli, Alicia minacciata dal parroco di Puente Viejo

Dopo essere stato liberato, Don Filiberto osserverà ogni movimento di ogni suo fedele e inizierà ad avere un atteggiamento ostile nei confronti di Alicia Urrutia (Roser Tapias): quest’ultima ovviamente continuerà a sostenere i valori repubblicani.

L'ex rivale in amore di Marcela anche se verrà a conoscenza della nascita della setta composta dagli arcangeli tramite Matias (Ivan Montes), infatti sarà sempre più decisa a candidarsi alle elezioni per diventare il nuovo sindaco di Puente Viejo. La determinazione di Alicia scatenerà la furia del parroco, che non esiterà ad affrontare la giovane accusandola di essere una peccatrice.

Addirittura Don Filiberto minaccerà la figlia di Encarnacion, facendole presente che potrebbe finire all’inferno se darà ancora adito alle posizioni a favore della repubblica. La fanciulla anche se si mostrerà perplessa non si arrenderà, soprattutto perché vorrà far scagionare suo padre Jesus (Angel Hector Sanchez), finito in carcere con l’accusa di aver causato la morte di Antonio Centeno, l’operaio deceduto nella fabbrica di Ignacio Solozabal (Manuel Regueiro) situata a Bilbao.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Il Segreto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!