#Rimini è da sempre la capitale europea del turismo, facile da raggiungere tramite l'autostrada A14 Bologna-Taranto uscita Rimini Nord o Sud ed in treno con Frecciarossa ed Italo. Non è difficile trovare un posto per dormire, con una vasta scelta di alberghi, residence ed agriturismo per festeggiare il Capodanno 2015.

Festeggiare l'arrivo del 2015 a Rimini

Vuol dire poter scegliere tra #concerti e Dj set in piazza (rigorosamente gratuiti), arte, cultura e sport. Il Concerto di #Capodanno 2015 è il classico appuntamento musicale di Piazzale Fellini a Marina Centro di fronte al Grand Hotel a cinquanta metri dal mare.

Quest'anno i protagonisti saranno Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè, reduci dal successo del loro album 'Il padrone della festa' pubblicato il 16 settembre 2014 dalla Sony Music. Da Piazzale Fellini a Piazza Cavour nel centro storico, sono dieci minuti di passeggiata per trovare una grande 'dancefloor' all'aperto con il Dj Daniele Baldelli e lo staff di Radio 105. Videomapping, musica e videoproiezioni sono le proposte di questa serata, un'occasione per attendere il nuovo anno tra musica e spettacolo. A pochi passi da Piazza Cavour si trova l'ex Ospedale di Rimini, oggi nota come l'Ala Moderna del Museo della Città, dove ad aspettarvi ci sarà una serata speciale con Visual art, dj set e performance dal vivo che daranno vita all'arte contemporanea per un Capodanno unico.

Rimini Christmas Square la grande novità per le festività 2014-15

Un grande parco di divertimenti situato nella zona dell'Arco d'Augusto, con una pista di pattinaggio sul ghiaccio di oltre 700 mq ed uno scivolo di ghiaccio lungo 34 metri, da percorrere su speciali gommoni.

I migliori video del giorno

Rimini Christmas Square 2014, aperto fino all'11 Gennaio, prevede anche mercatini d'artigianato, prodotti tipici, oltre ad eventi di musica con dj set e degustazioni di birra.

Il Capodanno della cultura 2015 in piazza Cavour

La sera del 31 dicembre si potrà visitare il Museo della Città di Rimini ed ammirare le opere di Giovanni Bellini, di Giovanni da Rimini, del Ghirlandaio e del Guercino. Da non perdere la Domus del Chirurgo risalente al II secolo d.C.: lo scavo ha portato alla luce i resti di una abitazione tardo imperiale, tracce di un insediamento altomedievale, un grande sepolcreto sottostante che evidenziano una notevole stratificazione storica, un gran numero di reperti e mosaici ben conservati ed una collezione di ben 150 strumenti chirurgici. Le due location rimarranno aperte fino a tardi, proponendo giochi per bambini, laboratori ed eventi musicali.

Punto di forza è la gastronomia

Per uno spuntino veloce un classico è la 'piadina con prosciutto, squacquerone e rucola' o le interminabili variati di piade e di cassoni. La cucina romagnola è caratterizzata dalla classica pasta fatta rigorosamente a mano: tagliatelle, strozzapreti, tortellini, passatelli e cappelletti.