Spiagge paradisiache, colline verdeggianti, tradizioni secolari, castelli incantati e cucina eccezionale: il Portogallo è un paese che non sempre riceve il riconoscimento che meriterebbe in quanto a varietà e qualità dei suoi luoghi e dei suoi costumi.

I luoghi da visitare

Ciò che più colpisce di questo paese è la straordinaria varietà dei suoi paesaggi: dalle spiagge paradisiache dell'Algarve alle montagne innevate della Serra da Estrela; dal fascino tradizionale di Porto alla suggestiva Rota de Vinhos ("Strada dei vini") dell'Alentejo, ai remoti paesaggi vulcanici dei suoi due arcipelaghi (isola di Madeira e isole Azzorre).

Lisbona è la capitale: situata alla foce oceanica del fiume Tejo, è dominata dal secolare castello di Sao Jorge, che sorge sulla collina più alta della città vecchia; sull'altra sponda del fiume si immola invece il Cristo Redentore, un' imponente statua simile al famoso Cristo di Rio de Janeiro. I quartieri più belli sono quello dell'Alfama, il quartiere arabo ai piedi del castello, e quello del Bairro alto, che di giorno è animato dai turisti e di sera si trasforma nel principale centro per la vita notturna.

Da non perdere sono anche la zona di Belem, dove nacque il primo famoso "pastel de Belem", e il favoloso castello incantato di Sintra, a circa mezzora di distanza da Lisbona.

La seconda città più grande è Porto, che si trova nella regione del fiume Douro, lungo il quale si trovano i vigneti per produrre il famoso vino di Porto.

I migliori video del giorno

La città, più piccola e raccolta di Lisbona, tradisce un fascino che profuma di storia ed è patria di un'eccezionale tradizione enogastronomica: si può infatti intraprendere il tour delle cantine vinicole a prezzi moderati; si può assaggiare la tipica "bifana", un panino imbottito con carne di porco, con prezzi tra l'1 e i 2 euro; si può infine pranzare con la famosa "francesinha", che costa tra i 6 e gli 8 euro.

In estate, la regione più visitata del Portogallo è l'Algarve, ovvero la striscia di terra all'estremo sud del paese. Qui la fanno da padrone i vari resort e villaggi turistici che sorgono a ridosso delle meravigliose e assolatissime spiagge. Le città più importanti sono Lagos e Faro.

Meno turistica ma altrettanto incantevole è la Costa Vicentina, che va dalla regione a sud di Lisbona fino quasi a Ponta Sagres, la punta più estrema del Portogallo. Qui si incontrano grandi parchi naturali a ridosso delle ripide scogliere oceaniche, lungo le quali sorgono innumerevoli e deliziosi villaggi.

Impossibile poi non citare Coimbra: patrimonio dell'Unesco, Coimbra è un grande centro universitario, dove la popolazione è composta quasi esclusivamente da studenti e le attività culturali e di svago sono tutte incentrate sulla frizzante vita universitaria. L'università di Coimbra è la terza più antica d'Europa.

I prezzi

I prezzi dei voli non sono proibitivi: per esempio, con compagnie low cost, un volo Milano- Lisbona costa in media intorno ai 100 euro.

La vita in generale è molto più economica che in Italia: i prezzi che si incontrano nei bar, ristoranti e negozi vari sono la metà o anche un terzo di quelli italiani. L'Algarve è comunque la regione più cara. In generale, più si sale verso nord e più i prezzi tenderanno a scendere: per esempio, "bifana+cerveja" (panino e birra) può costare dai 2 ai 5 euro a seconda della regione.

Infine, se per il pernottamento ci si accontenta di un ostello, troviamo prezzi abbastanza omogenei in tutto il paese, arrivando a spendere anche solo 10 euro per notte.

Leggete anche gli approfondimenti sui viaggi sicuri della Farnesina. #vacanze estive #La tua vacanza #Viaggi Low Cost