L’orario invernale di #Trenitalia è entrato in vigore a partire dall’11 dicembre 2016. Tante le novità introdotte dall’azienda ferroviaria italiana, che ha incrementato i collegamenti delle Frecce ed aggiunto nuove tratta alla sua fitta rete nazionale. La principale riguarda la linea AV Brescia-Milano, un altro tassello verso la realizzazione del collegamento ad alta velocità tra Milano e Venezia. L’investimento economico è stato di circa 2 miliardi di euro. Ora, è possibile spostarsi tra le due città lombarde in appena 36 minuti, mentre in precedenza erano 46 minuti. Al completamento di tutti i lavori, si scenderà addirittura a 30 minuti. A disposizione troviamo il Frecciarossa 9604 in partenza da Brescia alle ore 5.19, che dopo essere giunto a Milano (ore 6.08) prosegue verso Roma (9.20).

Il rientro, invece, è fissato alle ore 21.16 con il 9648, che parte da Roma alle ore 17.15 e Milano alle ore 20.29. C’è poi una coppia di Frecciargento. L’8513 parte dalla città della Leonessa alle ore 11.02, mentre l’8520 arriva alle ore 18.30.

Nuovi collegamenti di Trenitalia per la stagione invernale

Sulla tratta Milano-Roma abbiamo 4 Frecciarossa in più al giorno. Da nord si parte alle ore 10.30 e 17.30, mentre da sud alle ore 8.30 e 14.30. In questo modo incrementano le fermate a Bologna (4) e gli arrivi a Napoli, grazie ai prolungamenti (2). Passano così a 48 i collegamenti no-stop o con breve sosta in Emilia Romagna. Si sale, invece, a 70 viaggi giornalieri serviti con il Frecciarossa 1000. L’AV porta anche sulla neve di Madonna di Campiglio, Courmayeur e Cortina d’Ampezzo.

I migliori video del giorno

La formula ‘Treno + Bus’ consente di raggiungere le rinomate località sciistiche in pullman da Verona, Trento, Torino e Venezia, dopo essere arrivati con l’alta velocità.

Si amplia anche la rete dei Frecciargento, che parte da Bergamo alle ore 6.12 con l’8528 (arrivo a Roma alle ore 10.45) e rientra in città alle ore 23.07 con l’8525 (partenza da Roma alle ore 18.45). In ambedue i casi effettua soste a Brescia, Verona, Bologna e Firenze. I 2 Frecciargento si vanno ad aggiungere ai 14 che già uniscono la Capitale con Verona, con 3 che proseguono fino alla città bergamasca (6 nei weekend). Tra le novità anche la tratta Mantova-Roma: 8551 in partenza da nord alle ore 6.20 (arrivo a Roma alle ore 10.05) e 8552 in partenza da sud alle ore 18.29 (arrivo a Mantova alle ore 21.55). Lungo il tragitto si ferma anche a Modena, Bologna e Firenze. Tra gli altri Frecciargento, ne troviamo complessivamente 8 sulla Bolzano-Roma (10 nei weekend) ed altri 4 sulla Venezia-Padova-Roma (18 totali). Infine, per quanto concerne i collegamenti con il sud Italia, sono stati confermati i 6 che uniscono Roma alla Puglia, mentre c’è la novità della tratta Roma-Reggio Calabria: 8353 in partenza da nord alle ore 17.30 (arrivo a destinazione alle ore 22.13) e 8352 in partenza da sud alle ore 6.48 (arrivo a destinazione alle ore 11.35).

A completare il network delle Frecce ci sono i 56 Frecciabianca, di cui sono stati confermati quelli verso le regioni meridionali, molti dei quali lungo la linea adriatica. Riguardo alle tratte internazionali, si riducono i tempi di percorrenza per raggiungere la Svizzera (Zurigo e Lucerna) da Milano, mentre gli EuroNight verso l’Austria vedono introdotta la fermata a Salisburgo. Modifiche agli orari dei convogli da/per la Germania (Monaco di Baviera). Si arriva a destinazione alle ore 8.19, mentre la partenza del viaggio di ritorno è fissata alle ore 20.10. Concludiamo con le offerte. Le principali promozioni restano attive, ma nel periodo di Natale c’è l’introduzione dello ‘Special 2x1’, che permette di viaggiare in due pagando un solo biglietto nei giorni di festa, nonché al sabato come sempre.