Barcellona è una città magica,signorile con i suoi palazzi e la sua architettura ricercata di giorno,viva e divertente di notte, quando tutta la movida si riversa sulle strade del lungo mare, dove i giovani si recano nelle discoteche e nei club più famosi di Spagna e d'Europa.

L'architettura, Gaudì e i suoi meravigliosi colori

Nella città si possono ammirare monumenti di diversi periodi che fanno da cornice ad una città viva e colorata. Tra i monumenti più antichi nel Barri Gotic troviamo la Cattedrale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Viaggi

Costruita nel 1298, la cattedrale del Creu è situata in plaça del la seu nel quartiere più antico della città, circondata da edifici che rivelano la vera storia di Barcellona, edifici romani e medioevali.

La parte che colpisce di più è la parte frontale dove la cattedrale è dominata da un gran portone e da una guglia principale, che contrariamente agli edifici di quel periodo è situata davanti sopra al portone dell'edificio.

Altra attrazione che non si può non visitare quando si va a Barcellona è la fonte del Montjuic , anche detta fonte magica, la fontana di sera si illumina con circa trenta giochi d'acqua diversi, che zampillano a ritmo di musica.

Tra i personaggi più importanti legati alla città di Barcellona non si può non annoverare l'architetto Antoni Gaudì che fu il massimo esponente di un movimento denominato "modernismo catalano". Sono di Gaudi le opere più visitate della città : la Sagrada Familia, Casa Milà (detta anche la Pedrera), Casa Batllò, Park Guell. Passeggiando per le vie della città, partendo da plaça de Catalunya , lungo Passeig de Gracia, possiamo vedere i migliori e più bei negozi della città, dai brand di pret a porter alle case di moda più importanti, alla fine della passeggiata incontriamo Casa Battlò , che non possiamo non notare con i suoi meravigliosi colori,le sue forme fluide e le meravigliose vetrate; proseguendo poco più avanti si ci imbatte in un'altra meravigliosa opera di Gaudì : Casa Milà.

I migliori video del giorno

Casa Milà a differenza di casa Batllò non ha la facciata colorata, ma ha anch'essa forme arrotondate tipiche dell'architettura moderna della regione catalana. Passeggiando per circa un quarto d'ora tra le meravigliose strade della città si raggiunge l'attrazione cardine di Barcellona : la Sagrada Familia. Opera incompiuta di Gaudì, la Sagrada Familia è il monumento che attira più turisti in tutta la città ed è una delle più rappresentative della nazione iberica. Maestosa, la cattedrale si erge in maniera spettacolare, sembra quasi che la sua punta voglia toccare il cielo; il monumento presenta delle forme quasi perfette,piccole sculture fatte con enorme maestria. Per chi va a Barcellona la tappa fondamentale è Park Guell , che è uno dei parchi più importanti e conosciuti d'Europa. immerso nel verde delle colline catalane Park Guell è un miscuglio perfetto di colori e forme architettoniche armoniose che si sposano perfettamente con il paesaggio che si può ammirare dal belvedere.

La Città regina della notte

Oltre all'architettura, Barcellona è conosciuta in tutto il mondo per essere la città della movida notturna.

Lungo la strada che costeggia il mare si estendono quartieri ricchi di locali di tutti i tipi, dai pub ai caffè, dai club alle discoteche più esclusive. La Barceloneta, quartiere del lungomare, è diventata il simbolo del divertimento giovanile, lì la festa non finisce mai. Barcellona vive di notte quasi più che di giorno, flotte di giovani si riversano nelle strade della città per divertirsi nei modi più disparati; festival e locali la fanno da padroni, tanto da aver fatto guadagnare il titolo a Barcellona di città regina della notte 2017.

Città sognate, colorata e piena di vita, Barcellona non è solo la capitale [VIDEO] del divertimento ma anche città ricca di arte e cultura, insomma una città adatta a tutti, dalle famiglie ai giovani.